BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Giochi del Mediterraneo 2013 / Oggi ori per Campriani, Pellielo e Vanessa Ferrari

Altra giornata ricchissima di medaglie per l'Italia ai Giochi del Mediterraneo 2013 a Mersin (Turchia): tra gli ori spiccano quelli di Vanessa Ferrari, Niccolò Campriani e Giovanni Pellielo

Niccolò CamprianiNiccolò Campriani

Altra giornata ricchissima di soddisfazioni oggi per l'Italia ai Giochi del Mediterraneo che si stanno disputando a Mersin, in Turchia. L'Italia si conferma super-potenza di questa manifestazione, modellata sull'esempio dei Giochi Olimpici ma riservata alle sole nazioni affacciate sul mar Mediterraneo. Nel momento in cui scriviamo, la giornata di lunedì 24 giugno ha portato all'Italia 30 medaglie, di cui 12 d'oro, 6 d'argento e 12 di bronzo. In primo piano ci sono i successi di tre star dello sport italiano: la ginnasta Vanessa Ferrari ha conquistato la medaglia d'oro al corpo libero, la sua specialità preferita e nella quale abbiamo conquistato anche il bronzo con Elisabetta Preziosa, e per la bresciana si tratta del terzo alloro dopo quello a squadre e quello nel concorso generale individuale. Uno degli eroi di Londra 2012, il tiratore fiorentino Niccolò Campriani, ha vinto la gara della carabina da 10 metri, e nella stessa gara al femminile è arrivato l'oro anche per la sua fidanzata, l'altoatesina Petra Zublasing: certamente il loro doppio successo sarà una delle storie da ricordare di questi Giochi. Altro trionfo dal tiro (a volo in questo caso) è stato quello nella gara maschile del trap, dove abbiamo fatto doppietta grazie al primo posto di Giovanni Pellielo e al secondo posto di Massimo Fabbrizi, entrambi già medagliati olimpici nel corso della loro carriera. Nella ginnastica artistica sono arrivati anche gli ori di Giorgia Campana alla trave e di Chiara Gandolfi alle parallele asimmetriche, per un dominio davvero totale da parte della nostra squadra femminile. Un altro oro è arrivato dalla gara individuale di tiro con l'arco femminile, che è stata vinta da Guendalina Sartori, con Natalia Valeeva medaglia di bronzo: un podio virtuale dell'arco viene completato dalla medaglia d'argento del campione olimpico Michele Frangilli nella gara maschile. Un oro arriva anche dalla lotta femminile, dove Silvia Felice ha battuto tutte le sue avversarie nella categoria 48 kg, e ci resta ancora da raccontare un'altra giornata trionfale per il nuoto italiano. Dalla piscina turca sono arrivate oggi 10 medaglie, di cui quattro d'oro: la vittoria di spicco è certamente quella ottenuta dalla staffetta 4x200 sl femminile (Carli, De Memme, Masini Luccetti e Pirozzi), con Martina De Memme che si è imposta anche nella gara individuale che ha visto Diletta Carli salire sul terzo gradino del podio. Gli altri ori sono arrivati da Elena Gemo e da Matteo Milli nelle due gare dei 100 dorso. Inutile dire che l'Italia sta dominando il medagliere: il totale parla (all'ora in cui pubblichiamo questo articolo) di 40 ori, 33 argenti e 34 bronzi. (Mauro Mantegazza)

© Riproduzione Riservata.