BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Genoa / Rissetto: Borriello e Matuzalem, possibile un futuro ancora rossoblu (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net il giornalista Stefano Rissetto commenta il calciomercato del Genoa: Borriello e Matuzalem possono restare, in entrata Migliaccio e Quintero se...

Marco Borriello, attaccante del Genoa (Infophoto) Marco Borriello, attaccante del Genoa (Infophoto)

CALCIOMERCATO GENOA, RISSETTO SU MIGLIACCIO, QUINTERO, BORRIELLO, KUCKA E MATUZALEM (ESCLUSIVA) – Dopo due stagioni caratterizzate da sofferte salvezze, con moltissimi cambi sia di allenatore sia di giocatori in rosa, il Genoa è ancora una volta fra le società più attive sul calciomercato. I tifosi del Grifone si augurano che finalmente il presidente Enrico Preziosi possa costruire una squadra più solida e più stabile, per soffrire meno nel prossimo campionato di serie A. Tra le priorità ci sono le conferme di due giocatori che hanno già giocato a Genova nell'ultima stagione, ma che andranno riscattati dalle rispettive società di appartenenza, cioè Marco Borriello dalla Roma e Francelino Matuzalem dalla Lazio. Altri obiettivi sono il centrocampista Giulio Migliaccio e il fantasista Juan Fernando Quintero, mentre andrà deciso il destino di alcuni giocatori attualmente rossoblu, come Juraj Kucka e Bosko Jankovic. Per commentare queste e altre voci d'attualità nel calciomercato del Genoa, abbiamo contattato Stefano Rissetto, giornalista sportivo del Corriere Mercantile. Ecco cosa ci ha detto in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Migliaccio potrà arrivare? Il centrocampista ha il vantaggio di un ottimo rapporto personale e di stima con Fabio Liverani, di cui è stato compagno di squadra al Palermo. Nel caso arrivasse una chiamata dal Genoa, la fiducia reciproca con il nuovo responsabile della conduzione tecnica sarebbe una carta importante da giocare sul tavolo della trattativa.

Quintero si allontana? Il ds del Pescara Giorgio Repetto – tra l'altro genovese di Lavagna e con un passato agonistico nella Sampdoria, prima di trasferirsi in Abruzzo dove la figlia Jessica avrebbe sposato Fabio Grosso – assicura che il Genoa resta in posizione prioritaria, visto che Quintero gradirebbe proseguire l'esperienza nel campionato italiano in funzione dell'approdo in una big in tempi ragionevoli. Certo, nelle ultime ore si sono fatti avanti alcuni club spagnoli e portoghesi, perciò lo scenario è in evoluzione.

Il Genoa riuscirà a riscattare Matuzalem dalla Lazio? Il giocatore è considerato fondamentale nelle prospettive future del club, ma si deve ancora arrivare al dunque considerato che la Lazio valuta 1,5 milioni il cartellino, ma non reputa il brasiliano funzionale alle proprie strategie. L'impressione è che si raggiungerà un'intesa.

Borriello potrà tornare di nuovo al Genoa? E' uno dei temi forti del mercato rossoblù, ma i tempi non dovrebbero essere brevissimi. Il giocatore ha un ingaggio mostruoso, assolutamente fuori portata per i parametri rossoblù, ma è allettato dall'idea di diventare uomo-simbolo dell'unica squadra in cui è finora riuscito a far brillare al meglio il suo talento. Si tratterà di trovare un punto di convergenza tra gli interessi in gioco relativi a club e giocatore. Difficile ma non impossibile. La soluzione potrebbe essere la spalmatura dell'ingaggio.

Quale sarà il futuro di Jankovic? Tra le prospettive più credibili, per un giocatore di indubbio talento ma frenato dai ricorrenti infortuni, c'è quella di un passaggio al Torino, società che ha allacciato un canale preferenziale con il Genoa. Ma altre società sono sulle tracce del serbo, che continua ad avere mercato anche per le doti tecniche che lo rendono, se in giornata, in grado di decidere da solo una partita.

Cofie va verso il Milan? Non è un mistero che i rapporti tra Genoa e Milan siano più che buoni, in ragione dei legami di amicizia tra i dirigenti. Questo però non implica in automatico che Cofie, reduce da due ottimi campionati nel Sassuolo e nel Chievo, possa essere già oggetto di un interesse immediato del Milan. Vero è che il riscatto esercitato dal Genoa nei confronti del club veronese può essere stato sostenuto, nella sua portata economica, da un club che non potrebbe essere che quello rossonero. Ma il Milan deve ancora capire come intenda disegnare il proprio centrocampo e quindi la situazione è tutta da decifrare.

Moretti invece verso il Livorno? Si tratta di una ipotesi percorribile, anche se il giocatore vorrebbe restare in maglia rossoblù. Ma l'ingaggio a parametro zero di Marchese, svincolatosi dal Catania, chiarisce le intenzioni della società a prescindere dal futuro di Antonelli, che comunque il Genoa lascerebbe partire soltanto in presenza di un'offerta irrinunciabile.
Dove andrà Kucka? Molto dipende dal futuro di Cofie, in relazione al quel possibile trasferimento al Milan di cui si parla ormai da anni. In ogni caso, si tratta di un giocatore di valore internazionale, che ha mercato anche fuori dall'Italia, per cui sono molte le possibili destinazioni. Ma non è da escludere che di fronte a offerte insoddisfacenti il giocatore possa cominciare la stagione in rossoblù. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.