BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Ciclismo / Ivan Basso con Vincenzo Nibali in Astana nel 2014?

Nel 2014 Ivan Basso potrebbe passare dalla Cannondale alla Astana per affiancare da 'luogotenente' l'ex compagno di squadra alla Liquigas, Vincenzo Nibali, alla caccia del successo al Tour

Vincenzo Nibali e Ivan Basso alla Liquigas (Infophoto) Vincenzo Nibali e Ivan Basso alla Liquigas (Infophoto)

Dopo un solo anno di separazione potrebbe tornare nel 2014 la coppia formata da Ivan Basso e Vincenzo Nibali, con il varesino pronto a trasferirsi dalla Cannondale alla Astana per fare da spalla al vincitore del Giro d'Italia 2013. Il legame fra i due ciclisti italiani è molto forte: negli scorsi anni Nibali fece da gregario a Basso (molto importante nel Giro 2010), ricavandone in cambio consigli molto preziosi, come lo stesso siciliano ha sempre dichiarato. I rapporti fra i due sono ottimi, e Basso risponderebbe alla perfezione a tutti i requisiti voluti da Beppe Martinelli, d.s. della Astana, che vuole al fianco di Nibali un uomo di grande esperienza e qualità per dare l'assalto al Tour dell'anno prossimo – senza dimenticare il Giro di cui Nibali sarà detentore. Bisognerà vedere cosa ne pensa la Cannondale, la cui priorità è però quella di trattenere la giovane stella Peter Sagan, ambito da molte squadre ma fondamentale per i tanti punti che garantisce nella classifica del World Tour, e per fare questo potrebbe sacrificare Basso, da molti anni faro della squadra ex Liquigas. Se la trattativa non andasse in porto, per Nibali e l'Astana le alternative di grande livello potrebbero essere Michele Scarponi e Franco Pellizotti, ma visto il feeling fra Nibali e Basso il varesino è certamente la prima scelta. Intanto i due nei prossimi giorni si alleneranno insieme in Trentino, al Passo San Pellegrino, per preparare la seconda parte della stagione, che sarà incentrata su Vuelta e Mondiale di Firenze.

© Riproduzione Riservata.