BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Morto Stefano Borgonovo / Da anni era malato di SLA

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

STEFANO BORGONOVO - Si è spento pochi minuti fa Stefano Borgonovo. L'ex attaccante, nato a Giussano il 17 marzo 1964, aveva 49 anni; nel settembre del 2008 aveva annunciato di essere affetto dalla SLA, ovvero la sclerosi laterale amiotrofica, una malattia terribile che ha colpito negli anni altri calciatori (come Gianluca Signorini). Molti personaggi del mondo del calcio avevano partecipato insieme a lui a iniziative di solidarietà e raccolte fondi per finanziare la Fondazione che sosteneva la ricerca sulla malattia. Si ricordano in particolare una partita a Firenze nell'ottobre del 2008 tra Fiorentina e Milan, un derby Sampdoria-Genoa giocato tra sportivi genovesi e un Milan-Real Madrid di vecchie glorie a San Siro. Il calcio piange dunque Stefano Borgonovo, attaccante cresciuto nel Como e affermatosi poi con le maglie di Milan e Fiorentina: i tifosi rossoneri lo ricordano ancora per un gol decisivo in Coppa dei Campioni contro il Bayern Monaco (nel 1989/1990). Dopo quella stagione era passato alla Fiorentina, due anni qui prima di trasferirsi a Pescara, quindi Udinese, Brescia in prestito e infine ancora Udinese. Il ritiro nel 1996, poi Stefano si era dato alla panchina: aveva completato tutta la trafila delle giovanili del Como, iniziando dai Pulcini per passare poi agli Allievi e quindi alla Primavera. Negli ultimi anni non si era arreso alla malattia: chi lo ha conosciuto e ha potuto vederlo nelle uscite pubbliche ricorda un ragazzo che parlava con l'ausilio di un apposito apparecchio; non poteva parlare nè muoversi, ma a parlare per lui erano gli occhi, sempre accesi. Lascia la moglie Chantal e i figli Andrea, Alessandra, Benedetta e Gaia. Tutta la redazione de IlSussidiario.net si stringe intorno a loro e si unisce idealmente al cordoglio per la perdita.



© Riproduzione Riservata.