BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Wimbledon 2013 / Seppi e Vinci avanzano: sarà record di italiani agli ottavi

Andreas Seppi batte il giapponese Kei Nishikori, Roberta Vinci ha la meglio sulla slovacca Dominika Cibulkova: due successi azzurri nel terzo turno di Wumbledon 2013, quattro agli ottavi

Andreas Seppi (Infophoto) Andreas Seppi (Infophoto)

Giornata da ricordare per il tennis italiano a Wimbledon. Vincono sia Andreas Seppi sia Roberta Vinci, e così aggiorniamo alcuni record assoluti per l'Italia sull'erba del prestigioso torneo londinese. Per la terza volta avremo almeno un rappresentante agli ottavi sia tra gli uomini sia tra le donne, ma è la prima volta che in totale saranno ben quattro. Infatti Seppi e Vinci faranno compagnia a Flavia Pennetta e Karin Knapp, che avevano vinto le loro gare del terzo turno già nella giornata di ieri. Per Andreas Seppi si è trattato dell'ennesima vittoria al quinto set, ormai un marchio di fabbrica per l'altoatesino, che ha superato in 3 ore e 4 minuti il giapponese Kei Nishikori per . Seppi è il quarto tennista azzurro dell'Era Open a raggiungere gli ottavi a Wimbledon dopo Adriano Panatta (quarti nel 1979), Davide Sanguinetti (quarti nel 1998) e Gianluca Pozzi (ottavi 2000). Sul campo tantissimi tifosi giapponesi, ma questo non basta a Nishikori, che parte molto meglio ma subisce poi l'inesorabile rimonta dell'azzurro, che migliora cammin facendo. Nel secondo set l'azzurro vola sul 4-0 e vince il parziale senza problemi. La grande battaglia del terzo set premia infine il nipponico in un tie-break vinto per . Andreas però non si arrende, e nel quarto set domina, facendo capire che sulla distanza il migliore sarà lui: sensazione che sarà confermata dal quinto set, che premia Seppi per la settima volta nel 2013. L'azzurro strappa la battuta al giapponese nel settimo game e mantiene il vantaggio sino al termine chiudendo con un servizio vincente. Roberta Vinci invece ha superato la slovacca Dominika Cibulkova per in un'ora e 8 minuti. Tutto semplice per Roberta, vicinissima all'ingresso nelle prime 10 giocatrici del mondo. L'azzurra vola subito avanti 3-0 e poi chiude agevolmente la prima frazione per 6-1. Nel secondo la pugliese va sotto di un break (2-0), lo riprende e lo doppia andando sul 3-2 e servizio, ma lo restituisce subito (3-3). Il quinto break del set (terzo per la Vinci) è quello decisivo, perché la proietta sul 5-4, e poi sfrutta il servizio per chiudere la partita. Per la tarantina è la quarta volta alla seconda settimana di uno slam: bissa gli ottavi di Wimbledon 2012, a cui aggiunge i quarti degli US Open 2012 e gli ottavi del Roland Garros 2013. (Mauro Mantegazza)

© Riproduzione Riservata.