BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Doping / Mauro Santambrogio positivo all'Epo al Giro d'Italia

Il ciclista Mauro Santambrogio è stato trovato positivo all'Epo in un controllo antidoping effettuato dopo la prima tappa del Giro d'Italia 2013. Aveva vinto la tappa di Bardonecchia

Mauro SantambrogioMauro Santambrogio

Brutta notizia per il ciclismo italiano. Mauro Santambrogio, nono nella classifica finale del Giro d'Italia 2013 e vincitore della tappa di Bardonecchia, al culmine di due settimane molto positive prima di un calo nel finale della Corsa Rosa, è risultato positivo per Epo ad un controllo antidoping effettuato dopo la prima tappa, il 4 maggio a Napoli. Dunque secondo caso di positività al doping nella Vini Fantini-Selle Italia, che è la squadra anche di Danilo Di Luca, trovato invece positivo a un controllo a sorpresa prima della partenza del Giro ed espulso quindi a tre tappe dalla fine della corsa. Brutta notizia anche perché Santambrogio era uno dei protagonisti di questa stagione: ottimi risultati sia alla Tirreno-Adriatico sia al Giro del Trentino, vittoria nel classico Gp di Larciano e per finire una grande primavera questo Giro da protagonista. Invece per l'ex atleta della Bmc è scattata la sospensione dell'Uci in attesa delle eventuale controanalisi, che il corridore ha diritto di richiedere. Se la positività sarà confermata, Santambrogio verrà escluso dalla classifica e perderà anche il successo di tappa sullo Jafferau, che passerebbe a Vincenzo Nibali, che quel giorno arrivò con lui sul traguardo mettendo un altro tassello al suo trionfo finale.

© Riproduzione Riservata.