BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Nazionale / Prandelli: De Rossi con l'Italia fa sempre bene. Antonelli torna a casa

A pochi giorni dalla partita Repubblica Ceca-Italia (qualificazioni mondiali), Cesare Prandelli parla di Daniele De Rossi e il professor Castellacci fa il punto su Antonelli e Barzagli

Cesare Prandelli (Infophoto)Cesare Prandelli (Infophoto)

Dopo due giorni di riposo si è ritrovata oggi a Coverciano la Nazionale che deve ora preparare l'importante partita delle qualificazioni mondiali che si giocherà venerdì sera, Repubblica Ceca-Italia a Praga – confermata dalla Fifa nonostante il maltempo che attualmente sta colpendo la città ceca. Stamattina il gruppo ha svolto un allenamento a ranghi completi agli ordini del c.t. Cesare Prandelli, una seduta atletica divisa per gruppi. Hanno raggiunto i compagni in ritiro anche i laziali Marchetti e Candreva e il romanista De Rossi, che hanno potuto usufruire di una settimana di riposo dopo la finale di Coppa Italia. In giornata Prandelli diramerà la lista dei 23 convocati per la Confederations Cup, intanto ha parlato proprio di De Rossi: “Con l'Italia fa bene, con noi è sempre protagonista, forse nelle ultime gare è stato il migliore in campo perché non gli chiediamo di più di quello che può dare. Per questo riesce a reggere le pressioni”. Le parole più importanti della giornata sono però quelle del professor Castellacci, medico degli azzurri. Luca Antonelli deve dare forfait: l'esterno sinistro si è sottoposto ad accertamenti dopo la botta alla caviglia sinistra rimediata al 40' dell'amichevole di venerdì contro San Marino e dovrà fermarsi per 15 giorni. “Persistendo questo dolore al perone ho preferito sottoporlo ad accertamenti con una risonanza che ha evidenziato uno stravaso ematico, in pratica l'osso del perone non ha avuto problemi, ma c'e'stato un impatto grosso sulla parte muscolare e questo ha creato lo stravaso di sangue che gli comporta dolore. Ovviamente è una lesione non grave ma che comporta dieci-quindici giorni di riposo, per cui non ha più senso che il ragazzo stia ancora con noi a Coverciano. Penso che nel pomeriggio raggiungerà Genova”, ha spiegato Castellacci. Per quanto riguarda Andrea Barzagli, in vista della gara di qualificazione mondiale di Praga, il difensore lamenta una tendinite alla gamba destra e sosterrà un provino decisivo nel pomeriggio di oggi “per verificare le sue condizioni. Nei giorni scorsi è stato sicuramente meglio. Anche El Shaarawy proverà nel pomeriggio, sta un po' meglio rispetto ai giorni scorsi. Rischi ci sono sempre all'orizzonte ma su di lui sono moderatamente ottimista”, ha concluso Castellacci.

© Riproduzione Riservata.