BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Promozione Livorno / Protti: Paulinho il migliore, Nicola bravissimo, in serie A salvezza possibile (esclusiva)

Il grande ex IGOR PROTTI commenta per noi la promozione del Livorno in serie A, ottenuta ieri sera con la vittoria nel ritorno della finale playoff contro l'Empoli. In copertina Paulinho...

Davide Nicola, tecnico del Livorno (Infophoto) Davide Nicola, tecnico del Livorno (Infophoto)

AS LIVORNO, IL COMMENTO DI IGOR PROTTI SULLA PROMOZIONE IN SERIE A (ESCLUSIVA) – Una promozione meritata, quella del Livorno in serie A. Dopo il terzo posto in stagione regolare, dove ha ceduto solo al Sassuolo e al Verona, lottando con queste squadre fino all'ultima giornata per la promozione diretta, ha eliminato il Brescia nella semifinale playoff (pur con un doppio pareggio) e infine ha sconfitto in finale l'Empoli. L'andata era terminata 1-1, ieri allo stadio Picchi è arrivato il successo per 1-0 che ha riempito di gioia l'intera città. In panchina siede Davide Nicola, che il presidente Spinelli ha definito migliore di Mazzarri. La squadra che nella scorsa stagione si era salvata all'ultima giornata è stata premiata quest'anno con un grandissimo risultato da dedicare a Piermario Morosini, forse il primo artefice da lassù di questo bel risultato. Per parlare dell'impresa della formazione labronica abbiamo sentito un ex di lusso del Livorno, Igor Protti. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

 

Il Livorno torna in serie A, promozione meritata? Direi proprio di sì, il Livorno ha disputato un campionato di vertice lottando con squadre come Sassuolo e Verona di grande valore tecnico. Poi ha saputo tenere duro nei playoff e battere anche un'ottima squadra come l'Empoli. Quindi promozione tutta meritata.

Spinelli dice che Davide Nicola è meglio di Mazzarri, cosa ne pensa? Il presidente dice cose giuste su Nicola. L'anno scorso il Livorno s'è salvato solo all'ultima giornata, invece in questa stagione Nicola ha saputo guidare la squadra fino alla promozione. Un risultato eccezionale.
Merito più dei giocatori o dell'allenatore? Quando si ottengono risultati del genere il merito va diviso fra tutti, giocatori ed allenatore.
Quale contributo ha dato la società? Vale lo stesso discorso: tutti hanno contribuito in eguale misura a questo traguardo. Spinelli poi è un presidente molto valido che conosce bene il calcio.
Quale giocatore è stato il migliore? Se dovessi indicare un giocatore, anche perché è mio amico, indicherei Paulinho.
La città merita questo traguardo?