BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle / Italia-Uruguay (5-4 d.c.r): i voti e il tabellino della partita (Confederations Cup, finale 3°posto)

Pubblicazione:domenica 30 giugno 2013

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DI ITALIA-URUGUAY 5-4 D.C.R. (CONFEDERATIONS CUP 2013, FINALE 3°POSTO): I VOTI DELLA PARTITA - Partita scintillante quella tra Italia e Uruguay, che termina 5-4 dopo i calci di rigore. Normale - forse - che non bastassero novanta minuti, e nemmeno centoventi, per assegnare il terzo posto di questa Confederations Cup. L'Italia arriva a vincere la finalina facendo l'Italia, un po' in affanno, un po' in emergenza, un po' bruttina perchè alla fine l'eroe è Buffon, contro la Celeste che a tratti ha fatto vedere davvero dell'ottimo calcio e ha sottolineato prepotentemente quanto è forte Cavani. VOTO PARTITA 6,5

VOTO ITALIA 7 - E'vero, l'Italia non è stata capace di tenere il doppio vantaggio, e ha finito la gara in 10 subendo anche a tratti una nazionale dell'Uruguay decisamente più precisa nelle geometrie e in forma fisicamente. Eppure i lampi si sono visti, come anche una prestazione a due facce di Gigi Buffon, che prima pasticcia sul secondo gol di Cavani. Poi para addirittura tre rigori. E ce la fa vincere.

VOTO URUGUAY 5 - Contro un'Italia in emergenza, rabberciata, con il fiato corto e la testa al mercato la Celeste era chiamata a fare molto di più. Ma Forlan pare davvero non avere più lo smalto di una volta, soprattutto "nella testa" e quando sparacchia in bocca a Buffon due ottimi palloni pare quasi demoralizzato. Chi non molla mai è Cavani, ma non basta. Purtroppo per i sudamericani Muslera sembra in giornata no. Astori ringrazia, e l'Italia va.

VOTO ARBITRO HAIMOUDI (ALGERIA) 6,5 - Vero che butta fuori Montolivo nel corso del primo tempo supplementare, ma dirige la partita ordinatamente, e non abbocca ai tranelli di attaccanti di razza come Suarez che prova a rimediare un generoso rigore o come Cavani che segna in fuorigioco. Mezzo punto in più per gli arbitri non protagonisti

 

LE PAGELLE DI ITALIA-URUGUAY: I VOTI DEGLI AZZURRI

Buffon 7: Meriterebbe di più, ma in fondo la partita è stata zoppicante. I rigori sono una lotteria, si sa, e lui l'ha vinta com merito. Tre parate fondamentali. Fortuna? Aiuta gli audaci

Maggio 5: Partita imprecisa, timido e forse stanco. Suo l'erroraccio che lancia prima Gargano e poi Cavani per uno dei suoi due gol. Freudiano

Chiellini 6: Ottimo ritorno, dà sicurezza e quando la tempesta imperversa sa sempre dove indirizzare pedate e spazzate

Astori 6: Il gol pesa, e anche tanto, nella valutazione di una partita altrimenti deludente

De Sciglio 6: Sbaglia il rigore, ma non si giudica un giocatore (specie uno come lui) da questi dettagli. Spinge, copre e sembra sempre pettinato come un bravo scolaretto. Tiene alta la testa, non solo la cresta.

De Rossi 6,5: Si prende responsabilità sue e degli altri, costruisce e distrugge. Che giocatore.

Montolivo 5: Prestazione sottotono, a tratti strascicata. Nervosismo ed espulsione. Non fosse stato stanco…

Candreva 6: Giocatore utile alla Nazionale, soprattutto oggi vista la poca benzina azzurra.

Diamanti 6,5: Che magia il gol su punizione. Un giocatore di classe che si è consacrato definitivamente. Adesso il grande salto…

El Shaarawy 5,5: Troppa pressione e rischia di bloccarsi. Martedì, a colloquio con Galliani, potrà conoscere il suo futuro…

Gilardino 5: Un tipo di giocatore molto diverso da Balotelli. E si vede

Aquilani 5: Poco incisivo, ad onta della sua grande classe, e ha rischiato la frittata. Quel rigore non fischiato ci poteva stare…

Giaccherini 6,5: Non gli si può chiedere sempre il gol. Tutto il resto non c'è bisogno di chiederlo. Lo dà da solo.

Bonucci 6: Partita ordinata e molto pragmatica

All. Prandelli 6,5: La squadra non è perfetta, ma vince in piena emergenza. Non gli si può chiedere di più. Anche perchè il gruppo cresce, siamo più forti di prima. E si va verso il Mondiale…

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LEGGERE I VOTI DELL'URUGUAY


  PAG. SUCC. >