BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Europei Under 21 / Israele 2013, Italia: la rosa e i numeri di maglia degli azzurrini

Pubblicazione:mercoledì 5 giugno 2013

Una formazione dell'Italia Under 21 (Infophoto) Una formazione dell'Italia Under 21 (Infophoto)

EUROPEI UNDER 21 ISRAELE 2013: ITALIA, ROSA E NUMERI DI MAGLIA – Scatta oggi in Israele la diciannovesima edizione degli Europei Under 21, e l'Italia vi parteciperà con giustificate ambizioni. La squadra a disposizione del c.t. Devis Mangia è ricca di talenti, giocatori che si sono già affermati e che hanno le possibilità di arrivare fino in fondo, con l'obiettivo del sesto successo nella manifestazione. Dando uno sguardo alla rosa – che troverete completa nella seconda pagina, con i numeri di maglia di tutti gli azzurrini – spicca subito la grande qualità nel reparto offensivo. Per non fare torto a nessuno, Mangia ha convocato ben sette attaccanti, tutti di ottimo livello: abbiamo i 'gemelli' napoletani del Pescara di Zeman, Ciro Immobile e Lorenzo Insigne (anche se nell'ultima stagione le cose sono andate decisamente meglio per Insigne), bomber già affermati come Mattia Destro e Fabio Borini, con il romanista che avrebbe potuto essere anche nella Nazionale maggiore e il 'Red' recuperato al momento giusto da un brutto infortunio, il veterano Alberto Paloschi e due ottime alternative come Manolo Gabbiadini e Nicola Sansone. Sarà un peccato dover lasciare fuori dai titolari alcuni di loro, ma un importante contributo di qualità arriverà anche dal centrocampo, dove spicca il nome di Marco Verratti, che in questa stagione si è imposto a livello internazionale con il Psg, ma ci sono anche Alessandro Florenzi della Roma e Riccardo Saponara, protagonista della grande stagione dell'Empoli e con un futuro al Milan. Caratteristiche offensive sono anche quelle di Andrea Bertolacci, mentre si chiederà un ruolo da mediano innanzitutto a Luca Marrone, che con la Juventus si è messo in mostra anche in difesa. A proposito della retroguardia, un altro punto di forza della nostra squadra sarà fra i pali con Francesco Bardi, che costringerà alla panchina un altro talento come Nicola Leali. D'altronde su Bardi sono tutti d'accordo, e molti già lo vedono futuro portiere dell'Inter, essendo di proprietà dei nerazzurri come quasi tutto il resto della difesa: i quattro titolari dovrebbero essere il capitano Luca Caldirola, l'altro centrale Matteo Bianchetti, il terzino destro Giulio Donati e a sinistra Cristiano Biraghi. Tutti di proprietà della società del presidente Moratti. Una rosa di alto livello in tutti i reparti, per un torneo che si annuncia di sicuro interesse visto l'ottimo valore di tutte le squadre partecipanti.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LA ROSA DELL'ITALIA PER GLI EUROPEI UNDER 21 ISRAELE 2013


  PAG. SUCC. >