BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Italia-Repubblica Ceca live: la partita comincia!

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI ITALIA-REPUBBLICA CECA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE

FORMAZIONI UFFICIALI REPUBBLICA CECA (4-2-3-1): 1 Cech; 2 Gebre Selassie, 3 Kadlec, 6 Sivok, 8 Limbersky; 22 Darida, 17 Hubschmann; 13 Plasil, 10 Rosicky, 19 Jiracek; 15 Kozak. In panchina: 16 Drobny, 23 Vaclik, 4 Suchy, 18 Kolar, 7 Krejcl, 10 Peckhart, 5 Kalas, 11 Prochazka, 21 Lafata. Allenatore: Bilek ITALIA (4-3-1-2): 1 Buffon; 20 Abate, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini; 8 Marchisio, 21 Pirlo, 16 De Rossi; 18 Montolivo; 14 El Shaarawy, 9 Balotelli In panchina: 12 Sirigu, 13 Marchetti, 4 Astori, 5 De Sciglio, 2 Maggio, 7 Aquilani, 6 Candreva, 22 Giaccherini, 23 Diamanti, 17 Cerci, 10 Giovinco, 11 Gilardino Allenatore: Prandelli Arbitro: Moen (Norvegia)

DIRETTA ITALIA-REPUBBLICA CECA: LA PARTITA - Questa sera scende in campo la Nazionale italiana di Claudio Prandelli. Allo stadio Generali Arena di Praga si gioca la partita Italia-Repubblica Ceca, valida per il gruppo B delle qualificazioni ai prossimi mondiali, che si terranno in Brasile nell'estate 2014. L'arbitro di Italia-Repubblica Ceca sarà il norvegese Moen, assistito dai guardalinee Haglund e Andas e dal quarto uomo Edvartsen. L'Italia è prima nel gruppo B con 13 punti, la Repubblica Ceca invece è terza a quota 8: entrambe hanno giocato 5 partite, una in meno rispetto alla Bulgaria che è seconda a 10 ma ne ha disputate 6. La sfida di stasera si prospetta decisiva soprattutto per la Repubblica Ceca, come ha dichiarato anche il telecronista RAI Stefano Bizzotto (clicca qui per leggere la sua intervista prepartita su Italia-Repubblica Ceca). La prima classificata del girone accederà direttamente alla fase finale del Mondiale, le nove seconde squadre invece disputeranno i playoff a parte la peggiore di loro, che rimarrà esclusa. Per i cechi quindi una vittoria sarebbe vitale, perché consentirebbe il sorpasso sulla Bulgaria e nuove speranze di qualificazione. Per l'Italia d'altro canto la vittoria avrebbe una duplice valenza: complicare la vita della Repubblica Ceca ma soprattutto ipotecare la qualificazioni ai mondiali 2014.
CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI ITALIA-REPUBBLICA CECA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE
Dopo questa partita ci sono ancora 4 gare in programma, ma in caso di successo gli azzurri avrebbero 6 punti di vantaggio sulla seconda, un margine di relativa sicurezza. Un eventuale pareggio Italia e Repubblica Ceca porterebbe la nazionale di Prandelli a 14 punti, e quella di Michal Bilek a 9: il segno X conviene solo a noi. La SNAI lo quota a 3,25, contro il 2,05 fissato per la vittoria dell'Italia e il 3,50 per il successo dei cechi. I precedenti giocati in Repubblica Ceca (ex Cecoslovecchia) sono 8: l'Italia ne ha vinto uno solo e per di più negli anni '30 del secolo scorso. L'ultima vittoria contro i cechi ha però il sapore del trionfo: fu nella fase a gironi di Germania 2006, il 2-0 firmato Materazzi-Inzaghi. Il cammino dell'Italia nel gruppo B delle qualificazioni mondiali è stato soddisfacente sin qui, anche se iniziato con un mezzo passo falso in Bulgaria (2-2 lo scorso 7 settembre, con doppietta di Osvaldo). Successivamente gli azzurri hanno battuto Malta in casa per 2-0, grazie ai gol di Destro e Peluso, e l'Armenia in trasferta con punteggio di 3-1 (gol di Pirlo su rigore, De Rossi e Osvaldo); 3-1 è anche il punteggio rifilato alla Danimarca, nella partita giocata a San Siro lo scorso 16 ottobre: in gol Montolivo, De Rossi e Balotelli. Infine l'Italia ha battuto nuovamente Malta in trasferta, con una doppietta di Balotelli. Ora la Repubblica Ceca, ultimo impegno prima della Confederations Cup che partirà settimana prossima. Prandelli dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-1-2, con il tridente d'attacco tutto milanista (clicca qui per le probabili formazioni di Italia-Repubblica Ceca). I cechi hanno esordito nel girone pareggiando a reti bianche contro la Danimarca, in quello che si pensava dovesse essere lo scontro diretto per il secondo posto; a lungo andare però la Bulgaria si è inserita scompaginando le gerarchie teoriche. Nella seconda partita delle qualificazioni la Repubblica Ceca ha piegato Malta per 3-1, con i gol di Gebre Selassie, Pekhart e Rezek; poi ha nuovamente pareggiato 0-0, contro la Bulgaria, e perso in casa malamente contro la Danimarca (0-3). Successivamente è arrivata la vittoria per 3-0 in casa dell'Armenia (firmata dalla doppietta di Vydra e da Kolar), che ha in parte riabilitato la classifica. Per i cechi è quasi sfida da dentro o fuori: dobbiamo aspettarci una sfida combattuta. Ora è il momento di lasciare la parola al campo: Italia-Repubblica Ceca sta per cominciare...

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI ITALIA-REPUBBLICA CECA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE



  PAG. SUCC. >