BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Qualificazioni mondiali / Il programma delle partite di oggi: spiccano Rep. Ceca-Italia e Portogallo-Russia

Ecco tutte le partite in programma oggi per le qualificazioni al Mondiale di Brasile 2014: gli orari e le classifiche di tutti i gironi coinvolti d'Europa, America e Africa

Fabio Capello (Infophoto) Fabio Capello (Infophoto)

Torna oggi in campo tutto il mondo per le partite di qualificazione ai Mondiali del Brasile 2014. In tutto sono in programma 25 partite, così suddivise: 16 in Europa, 4 in Sudamerica, 3 nel Centro-Nord America, 2 in Africa. Partiamo dalle partite europee: naturalmente ricordiamo che alle ore 20.45 ci sarà Repubblica Ceca-Italia, e che nel nostro girone si gioca anche Armenia-Malta. Un turno che potrebbe essere decisivo per gli azzurri: in caso di vittoria nella difficile trasferta di Praga, gli uomini di Prandelli – già primi nel girone – sarebbero di fatto qualificati. Nel gruppo A si giocano Croazia-Scozia e Belgio-Serbia: continua così la lotta a distanza fra croati e belgi, che si contendono il primato (solo la prima si qualifica direttamente per il Brasile). Nel gruppo C – dominato dalla Germania, che però oggi riposa – sono in programma due partite molto importanti nella volata per il secondo posto che vale i playoff: Austria-Svezia e Irlanda-Far Oer, cioè a Vienna uno scontro diretto di cui Trapattoni deve approfittare facendo tre punti contro l'avversario più debole del girone. Nel gruppo E si giocano Albania-Norvegia e Islanda-Slovenia: le gerarchie sono ancora tutte da definire, sono possibili sorprese, in attesa della partita della Svizzera capolista, domani contro Cipro. Nel gruppo F c'è il big-match Portogallo-Russia, in cui i lusitani devono vincere per scavalcare la squadra di Capello, considerando che la Russia ha giocato due partite in meno e quindi ha un grosso vantaggio. Tutti in campo nel gruppo G, con Lettonia-Bosnia che potrebbe consentire agli ospiti di allungare; in Lituania-Grecia gli ospiti dovranno vincere per non perdere il passo della capolista, mentre in Liechtenstein-Slovacchia si giocano le ultime speranze degli slovacchi di rimanere in corsa. Nel gruppo H grande attenzione a Montenegro-Ucraina, che potrebbe consentire ai padroni di casa di allungare, visto che l'Inghilterra riposa, mentre Moldova-Polonia è l'ultima chance per i polacchi. Tra le partite sudamericane spicca Argentina-Colombia, il big-match fra la prima e la terza del girone unico. Ne potrebbe approfittare l'Ecuador secondo in classifica, impegnato nella trasferta in Perù. Nel Centro-Nord America spicca la partita fra la prima e la seconda del girone finale, cioè Panama-Messico.