BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle / Italia-Israele (4-0): i voti e il tabellino (Europei Under 21, gruppo A)

Pubblicazione:sabato 8 giugno 2013

Devis Mangia, allenatore dell'Under 21 (Infophoto) Devis Mangia, allenatore dell'Under 21 (Infophoto)

ITALIA-ISRAELE: I VOTI DEI BIANCOCELESTI 
KLAIMAN 6 Si oppone più volte alla tempesta di tiri che si abbatte sulla sua porta. Se non fosse per lui il risultato acquisterebbe maggiore clamore. 
DASA 5 Non riesce a controllare a dovere le insidie che capitano sulla sua fascia. Poco propositivo. 
(dal 1’ s.t. VERTA 5,5 Il suo ingresso porta maggior sicurezza, ma non riesce a farsi trovare pronto nelle poche occasioni di ripartenza) 
VAHABA 5 Rimane ben presto in balia dei movimenti dei due attaccanti. Smarrisce la bussola, trovandosi spesso in difficoltà. 
BEN HARUSH 5,5 Prova a fare legna per tutto il corso del match, ma in situazioni del genere le caratteristiche idonee sono ben altre. 
TWATHA 6 Lotta fino allo scadere, mostrandosi pronto alle battagli che contano. Sempre in piedi, cliente difficile per tutti. 
KRIAFF 5 Si fa vedere raramente, ma non riesce a dare seguito a un inizio positivo. Molti errori in fase di appoggio. 
BITON 6 Costretto al lavoro sporco, riesce a unire l’utile al dilettevole e prova più di tutti a mantenere in equilibrio la barca fino alla fine. 
GOLASA 4,5 Inizia con la decisione del veterano che non delude mai. Non riesce a mettere a freno la propria grinta e abbandona il campo dopo aver rimediato un’espulsione ingenua. Peccato mortale. 
KALIBAT 5,5 Si impegna al massimo, ma i suoi guizzi di inizio gara non conoscono seguito. 
(dal 38’ s.t. AZAM s.v.) 
ZAGURI 5 Cerca di elaborare trame troppo complicate che spesso fanno indispettire i compagni e l’allenatore. 
TURGEMAN 5,5 Si muove bene all’interno dell’area, ma fallisce un paio di occasioni nel primo tempo, lasciando invariato il risultato. Si eclissa nella ripresa. 
(dal 22’ s.t. BAROUCH 5 Invisibile.) 
LUZON 5 La sua squadra spegne entusiasmo e fantasia prima del previsto. L’eliminazione è ormai a un passo.(Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >