BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Tour de France 2013 / Cronaca 11esima tappa (cronometro Avranches-Mont Saint Michel): vince Martin

Pubblicazione:

Tony Martin (Infophoto)  Tony Martin (Infophoto)

TOUR DE FRANCE 2013, LA CRONACA DELL'UNDICESIMA TAPPA (CRONOMETRO AVRANCHES-MONT SAINT MICHEL, 33 KM) – Il tedesco Tony Martin, campione del Mondo in carica della specialità, ha vinto l'undicesima tappa del Tour de France 2013, la cronometro Avranches-Mont Saint Michel (33 km), davanti al britannico Chris Froome, che è l'altro vincitore di giornata. Infatti la maglia gialla ha concesso solo 12” a Martin, mentre tutti gli altri sono staccati di oltre un minuto, a partire dal belga Thomas De Gendt, terzo a 1'01”. Per il tedesco della Omega Pharma-Quick Step (che ha piazzato tre uomini nei primi sette) è un successo speciale, perché una brutta caduta lo aveva costretto a pensare al ritiro nei primi giorni di questo Tour: invece ha stretto i denti e oggi riceve il premio più bello per questa sua resistenza, il suo secondo successo di tappa nella corsa francese dopo quello ottenuto nella crono di Grenoble del 2011. Nei primi dieci non troviamo però nessun altro uomo di classifica oltre a Froome, e questo spiega bene le proporzioni del guadagno del britannico nella classifica generale. Infatti, come sempre nelle cronometro di una grande corsa a tappe, ci sono state due gare in una: quella per la vittoria di tappa e quella tra i big appunto per la classifica generale. Di entrambe naturalmente è stato protagonista Froome, che al primo rilevamento cronometrico aveva un secondo di vantaggio su Martin, diventati due al secondo stop del cronometro. Insomma, fra i due cronoman è stata quasi una volata di 33 km per il successo di tappa, che però – oltre a mettere in apprensione il tedesco, già al traguardo in attesa di sapere come avrebbe finito la sua prova Froome – ha fatto male soprattutto ai rivali del capitano del Team Sky per la maglia gialla finale. Il vantaggio del 'keniano bianco' su di loro è cresciuto costantemente con il passare dei chilometri, fino ad assumere proporzioni molto importanti. Un leggero calo nel finale ha permesso a Martin di conquistare la prima posizione, ma Froome ha comunque messo una seria ipoteca su questo Tour, dal momento che adesso Alejandro Valverde – secondo in classifica – ha un distacco di 3'25”. Nello splendido scenario dell'isolotto della Bretagna su cui sorge il celebre santuario che die volte al giorno viene isolato dalla terraferma dall'alta marea, sono stati due i vincitori: e il secondo forse può essere ancora più felice del primo. (Mauro Mantegazza)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER L'ORDINE D'ARRIVO DELL'UNDICESIMA TAPPA DEL TOUR DE FRANCE 2013 (CRONOMETRO AVRANCHES-MONT SAINT MICHEL, 33 KM)



  PAG. SUCC. >