BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Torino/ Immobile, ufficiale! Su Maxi Lopez e Ghoulam...

Operazioni in corso in casa Torino: i granata ufficializzano la comproprietà di Ciro Immobile (con la Juventus), Maxi Lopez si allontana e spunta un ultimatum per il francese Ghoulam

Foto Infophoto Foto Infophoto

E' ufficiale l'acquisto di Ciro Immobile da parte del Torino. Strano destino quello dell'attaccante napoletano, la cui posizione contrattuale è adesso quella di essere in comproprietà tra le due società del capoluogo piemontese. Sì, perchè c'è di mezzo la Juventus; che è poi la squadra nella quale l'attaccante è cresciuto e ha giocato per tutta la trafila delle formazioni giovanili. I bianconeri non intendono lasciarlo del tutto: sono ancora convinti che Immobile possa essere utile in futuro. In questo momento però non serve: sono arrivati Tevez e Llorente, e il campano non è ancora considerato prontissimo per i grandi palcoscenici. Intanto, termina una telenovela di calciomercato: il Genoa ha ceduto la sua metà per 3,5 milioni di euro e i diritti sportivi del calciatore sono ora in mano al Torino. Che lo voleva da tempo, e lo poteva prendere all'interno dell'affare Ogbonna; senonchè Urbano Cairo ha preferito incassare tutto il denaro cash per il suo difensore centrale, per poi decidere con calma il prezzo della comproprietà di Immobile con il Genoa. il Grifone dunque non controlla più il calciatore, mentre Ventura ottiene il sostituto di Rolando Bianchi, andato a Bologna: Immobile la scorsa stagione ha realizzato 5 gol in 33 partite (ma spesso iniziando dalla panchina, trovando poco spazio anche per la presenza di Marco Borriello che naturalmente avendo più esperienza era spesso il preferito per andare in campo come titolare), adesso è pronto per un'altra avventura.

Per un attaccante che arriva a Torino un altro sfuma quasi definitivamente. Nelle ultime ore si era parlato anche di Maxi Lopez per il reparto offensivo granata. L'attaccante argentino è ancora sotto contratto con il Catania fino al 2015, e percepisce uno stipendio di circa 900 mila euro a stagione. La Sampdoria poteva riscattarlo spendendo 6 milioni ma non lo ha fatto, preferendo puntare su Manolo Gabbiadini. Il Torino vuole acquistarlo in prestito ma il Catania preferisce inserire nell'operazione un diritto di riscatto, cosa che il presidente Cairo ha deciso di evitare. Non è da escludere che la trattativa si riapra, anche perché l'agente di Lopez, Andrea D'Amico, ha recentemente ammesso la fattibilità. Però il Torino sta valutando anche altri attaccanti, tra cui lo svizzero Eren Derdiyok dell'Hoffenheim, e può decidere di lasciar perdere Maxi Lopez. Novità anche sul fronte Faouzi Ghoulam, il terzino sinistro classe 1991 che piace a Giampiero Ventura. Il Torino ha inviato una sorta di ultimatum al Saint-Etienne, con cui il giocatore ha un contratto fino al 2016: o si accetta l'offerta di 2,5 milioni di euro opporre la trattativa salta. In ogni caso il Toro rinforzerà la fascia sinistra per dare all'allenatore un'alternativa a Salvatore Masiello. In questo senso è stato ufficializzato l'ingaggio di Emiliano Moretti (contratto fino al 2015), che però negli anni ha perso lo smalto atletico tipico del terzino per trasformarsi in un valido difensore centrale. Per questo il direttore sportivo Petrachi, aspettando una risposta dal Saint-Etienne per Ghoulam, tiene aperto il file 'fascia sinistra'.

© Riproduzione Riservata.