BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Tour de France 2013 / La classifica generale e le altre graduatorie dopo la dodicesima tappa: Froome in maglia gialla

Il britannico Chris Froome resta in maglia gialla al termine della dodicesima tappa del Tour de France 2013, Fougeres-Tours, vinta in volata da Marcel Kittel: tutte le graduatorie

Chris Froome (Infophoto)Chris Froome (Infophoto)

Nessuna novità per quanto riguarda la classifica generale della centesima edizione del Tour de France al termine della dodicesima tappa, 218 km completamente pianeggianti fra Fougeres-Tours. Poteva essere prevedibile, dal momento che non c'è stato nemmeno un Gpm di quarta categoria e quindi per chiunque era impossibile anche solo pensare di attaccare la maglia gialla di Chris Froome, fino a questo momento assoluto dominatore della Grande Boucle. Sostanzialmente per gli uomini di classifica si è trattato di una giornata di riposo, sempre che possa considerarsi riposo pedalare per 218 km. Lo stesso Froome, intervistato nel corso delle cerimonie di premiazione, ha ammesso che si è trattato della giornata più tranquilla per lui e per la sua squadra, il Team Sky. Per quanto riguarda le altre graduatorie, logicamente non ci sono state novità a proposito della maglia a pois di miglior scalatore, che resta sulle spalle del francese Pierre Rolland, e della maglia bianca di miglior giovane della Grande Boucle, che è del polacco Michal Kwiatkowski, il quale l'ha tolta al colombiano Nairo Quintana nella cronometro di ieri a Mont Saint Michel. Non cambia nemmeno il possessore della maglia verde della classifica a punti, che resta saldamente in possesso dello slovacco Peter Sagan, terzo sul traguardo della tappa di oggi, anche se ora il suo primo inseguitore è Mark Cavendish, secondo sul traguardo, che ha approfittato della caduta di Andre Greipel a meno di 3 km dall'arrivo di Tours. Domani è in programma un'altra tappa sulla carta interlocutoria, perché la Tours-Saint Amand Montrond (173 km) è ancora una volta quasi completamente pianeggiante: spazio ai velocisti, per gli altri un giorno di trasferimento. (Mauro Mantegazza)