BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Paul Gascoigne / L'inglese promette: vincerò questa battaglia con l'alcol

Paul Gascoigne prova a vincere la sua battaglia contro l'alcol, o almeno queste sono le parole dell'ex giocatore della Lazio dopo l'ultimo ricovero per abuso di alcolici

Paul Gascoigne con Claudio Lotito (Infophoto)Paul Gascoigne con Claudio Lotito (Infophoto)

Il grande ex giocatore di calcio inglese Paul Gascoigne, ben noto anche in Italia per i suoi trascorsi alla Lazio dal 1992 al 1995, continua a fare notizia nel modo sbagliato. Infatti il famoso 'Gazza' (questo è il suo soprannome) soffre da moltissimi anni di problemi legati all'alcolismo, e negli ultimi giorni si erano perse le sue tracce, tanto che i suoi ancora numerosi sostenitori si erano già preoccupati per le sue sorti. Invece la spiegazione era più semplice, anche se c'è sempre lo zampino dell'alcol: da martedì Gascoigne è sempre stato ricoverato in ospedale dopo l'ultimo collasso dovuto all'abuso di gin. Dopo le dimissioni, l'inglese prova un altro cambio di rotta e afferma: “Sono sobrio da quattro giorni. Combatto e vincerò questa battaglia con l'alcol”. Parole a cui non è molto facile credere, anche se naturalmente l'auspicio di tutti è che alla fine possa davvero essere così, anche perché a soli 46 anni l'inglese ha già vissuto numerosi problemi di salute dovuti appunto all'abuso di alcolici. Ma cosa era successo davvero questa volta? Gascoigne, lunedì scorso, era stato raccolto da alcuni passanti in stato di semi-incoscienza e con le stampelle di fronte a un hotel di Londra. Da lì era stato immediatamente trasportato al College Hospital della capitale britannica per cercare di tamponare la sua ennesima ubriacatura. Martedì mattina sarebbero dovute scattare le dimissioni, ma nessuno da quel momento aveva più visto Paul. Tuttavia, secondo il racconto di due giornali d'oltre Manica, il Sun e il Mirror, Gascoigne è riapparso dopo quattro giorni di ricovero: “Avevo solo voluto fare un goccetto” si è giustificato l'ex calciatore parlando dell'ultimo collasso, una frase che non lascia molte speranze su un suo reale cambiamento, anche se poi è arrivata anche la sfida all'alcol: “Ma adesso sono pronto a vincere questa battaglia”. Sperando che non naufraghi davanti al prossimo goccetto...

© Riproduzione Riservata.