BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Atletica/ Positivi anche 5 giamaicani: tra di loro Asafa Powell

Dopo la notizia della positività di Tyson Gay, anche cinque giamaicani vengono pizzicati dai controlli: tra di loro c'è anche Asafa Powell, oltre a Nesta Carter che ha vinto due ori olimpici

Foto InfophotoFoto Infophoto

Dobbiamo chiamarla la domenica nera? Decisamente, almeno per quanto riguarda il mondo dell'atletica. Abbiamo dato notizia nel pomeriggio della positività di Tyson Gay a una sostanza non ancora identificata, riportando anche le parole del velocista statunitense che di fatto ha confessato, pur dicendo di essere stato tradito; ma le sorprese - negative - per la velocità su pista non sono finite. In serata arriva anche la conferma di un altro controllo, questo effettuato a fine giugno, che ha riscontrato la positività di ben cinque atleti giamaicani. La gara in questione è un Trial locale, a Kingston: i nomi stanno emergendo, perchè oltre a quelli di due lanciatori per ora rimasti anonimi ci sono anche quelli di Nesta Carter e Sheron Simpson, ma soprattutto di Asafa Powell. Un terremoto: Carter ha fatto parte della 4x100 che ha vinto l'oro olimpico (nel 2008 Powell, nel 2012 Carter che sostituì proprio il compagno infortunato), stesso discorso per Powell che a titolo individuale ha anche vinto quattro medaglie mondiali e ha centrato in due occasioni il record del mondo sui 100 metri (nel 2005 e 2007), rimanendo imbattuto sulla distanza per tutto il 2006. Insomma, il più grande velocista giamaicano prima di Usain Bolt, e uno dei migliori al mondo. Anche in questo caso la sostanza vietata non è ancora stata resa nota, ma dalle prime indiscrezioni filtrate sembra che tutti e cinque siano risultati positivi allo stesso prodotto e che l'assunzione sia avvenuta attraverso un nuovo integratore che da poco tempo è stato inserito negli allenamenti dei giamaicani, la cui positività è già stata confermata dalla Jadco (l'agenzia nazionale antidoping) nella persona del direttore Herb Elliott. Si attendono le controanalisi, ma la notizia è di quelle forti: dopo Tyson Gay, anche Asafa Powell, e con lui un altro oro olimpico. 

© Riproduzione Riservata.