BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Champions League 2013-2014 / Sorteggio terzo turno preliminare: gli accoppiamenti

Oggi si è svolto il sorteggio degli accoppiamenti del terzo turno preliminare della Champions League 2013-2014, che si giocheranno fra la fine di luglio e l'inizio di agosto: il tabellone

Infophoto Infophoto

Si è svolto oggi il sorteggio del terzo turno preliminare di Champions League: sono stati dunque definiti gli accoppiamenti del prossimo turno, che si giocherà il 30-31 luglio (andata) e il 6-7 agosto (ritorno), anche se ci sono ancora molti punti interrogativi. Infatti questa settimana si è svolta la partita d'andata del secondo turno, le cui qualificate saranno note solamente settimana prossima, al termine delle partite di ritorno. La composizione di questo turno sarà infatti complicata: dieci incontri saranno fra squadre campioni del loro campionato della stagione scorsa, con tre sole squadre già sicure di esserci mentre le altre diciassette usciranno appunto dal secondo turno che è in corso di svolgimento; altre cinque partite saranno invece tra squadre piazzate in campionati di più alto livello, che hanno diritto di portare ai preliminari anche le seconde in classifica. Sono proprio queste cinque le partite che il Milan dovrà seguire con maggiore attenzione, perché è da queste che usciranno le possibili avversarie dei rossoneri nei play-off che si disputeranno nella seconda metà di agosto e che metteranno in palio dieci posti nella fase a gironi della “vera” Champions League. Cinque posti saranno riservati infatti alle squadre campioni delle nazioni minori, e cinque alle piazzate dei migliori campionati. Proprio in questa parte del tabellone ci sono le squadre più note, come i russi dello Zenit San Pietroburgo, i turchi del Fenerbahce, gli olandesi del Psv Eindhoven e i francesi dell'Olympique Lione, mentre nel lato del tabellone riservato ai campioni spiccano certamente gli svizzeri del Basilea e gli scozzesi del Celtic. Per sapere contro chi giocheranno nel terzo turno preliminare, non vi resta che girare pagina.

>