BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Calciomercato Barcellona / Gerardo Martino nuovo allenatore, è ufficiale

Pubblicazione:martedì 23 luglio 2013

Leo Messi (Infophoto) Leo Messi (Infophoto)

CALCIOMERCATO BARCELLONA – Questa mattina è arrivata l'ufficialità sul nuovo allenatore del Barcellona. Sarà l'argentino Gerardo Martino, detto “El Tata”, 50 anni, che ha firmato un contratto biennale e quindi fino al 30 giugno 2015 sarà l'allenatore del Barcellona, sostituendo Tito Vilanova che è stato costretto ad abbandonare l'incarico per combattere la sua battaglia per la vita contro il tumore che lo ha colpito già dal 2011. Il Barcellona lo ha annunciato tramite un comunicato sul proprio sito Internet. Si tratta di un nome che in Europa non è molto conosciuto, ma che arriva con una 'raccomandazione' davvero pesante: lo ha voluto infatti fortemente Leo Messi, che è di Rosario proprio come Martino, che da calciatore era l'idolo del padre di Leo, Jorge Messi. Chiaro, da solo questo non può bastare: Martino gioca un calcio molto simile a quello impostato da Pep Guardiola, quindi si proseguirà con il tiki-taka, il possesso palla e lo stile di gioco che i blaugrana hanno imposto nel mondo negli ultimi anni. Martino è un allievo di Marcelo Bielsa, che è stato un punto di riferimento anche per Guardiola. Insomma, conta di più lo stile piuttosto che il nome, come in fondo era stato già un anno fa quando al posto di Guardiola è arrivato Vilanova. Però il fatto che l'argentino Martino abbia scavalcato un barcellonista doc come Luis Enrique fa capire quanto sia importante la famiglia Messi nel Barcellona. Il suo curriculum da allenatore è buono, ma fa discutere perché è interamente sudamericano, anzi quasi tutta la sua carriera si è sviluppata in Paraguay: vittorie nei club con Libertad e Cerro Porteno e poi la chiamata in Nazionale, condotta fino ai quarti ai Mondiali di Sudafrica 2010 (eliminando anche l'Italia nei gironi) e alla finale della Coppa America 2011, risultati molto importanti per il Paraguay che non è certo un colosso. A quel punto è tornato a casa, e alla guida del Newell's Old Boys ha vinto un campionato argentino giungendo poi in semifinale di Coppa Libertadores. Ora lo attende un grande salto, anche se sarà impossibile vederlo in panchina già domani nell'amichevole di lusso proprio contro il Bayern Monaco di Guardiola. In chiusura, un aggiornamento su Vilanova: oggi è in programma il terzo intervento alla gola, presso la clinica Vail d'Hebron di Barcellona.



© Riproduzione Riservata.