BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Calciomercato Fiorentina / Verratti prolunga con il PSG: lo annuncia l'agente

Marco Verratti resta a Parigi: il suo procuratore Donato Di Campli ha annunciato su Twitter che il contratto del centrocampista con il PSG sarà prolungato a breve, con scadenza nel 2018

Foto InfophotoFoto Infophoto

La Fiorentina ci aveva sperato: mettere sotto contratto Marco Verratti avrebbe significato diventare di diritto la regina del calciomercato estivo 2013 - sempre che il titolo non sia già in casa viola - e soprattutto mettere a disposizione una vera e propria squadra da scudetto, dopo gli acquisti di Mario Gomez e Joaquin (oltre a quelli di Yakovenkko e Marcos Alonso) e il pieno recupero di Giuseppe Rossi, ieri autore di una doppietta in amichevole. Invece, il tecnico dei gigliati non avrà a disposizione l'ennesimo centrocampista dai piedi buoni, il giocatore che si sarebbe potuto alternare in regia con David Pizarro e che avrebbe rappresentato il futuro della squadra, e che futuro: è stato l'agente del pescarese, Donato Di Campli, a dare la notizia del rinnovo tanto atteso con il . Un rinnovo di cui si scriveva da tempo, e che ora oggetto di commenti e opinioni  - oltre che di speculazioni - sui social network; e che da un social network è stato confermato, perchè Di Campli si è affidato a Twitter, ormai una pratica sdoganata e che quindi non fa più nemmeno notizia, per annunciare che l'accordo con il club transalpino è stato raggiunto. "Marco Verratti resterà fino al 2018. La firma del contratto avverrà dopo il rientro dalla trasferta in Gabon". Dunque Laurent Blanc diceva il vero: d'accordo che a volte i rinnovi servono per alzare il prezzo del giocatore, ma non è questo il caso perchè Verratti aveva già un accordo con il PSG fino al 2017, dunque non c'era il bisogno di rinnovare in quel senso. 

Blanc resta perciò con il suo playmaker a disposizione: Verratti sarà parte integrante del nuovo PSG, che riparte dall'ex Commissario Tecnico della Francia e avrà quest'anno un compito durissimo. Non c'è solo una Champions League da onorare, con i quarti di finale del 2013 da migliorare; la Ligue 1, che solo lo scorso anno pareva essere uno scherzo vista la forza della rosa - e che invece è stata comunque sudatissima - sarà un affare decisamente complicato, perchè il neopromosso Monaco ha messo in piedi una campagna acquisti regale, favorito dalle finanze smisurate di Rybolovlev, e si candida già come un potenziale vincitore del campionato. Quel che è certo è che Verratti non va a Firenze: poco male, pensano all'Artemio Franchi, perchè il centrocampo della Fiorentina lo scorso anno ha dimoostrato di poter competere con quello della Juventus - pur se è strutturato in maniera diversa - e in questa stagione non è cambiato di una virgola. Certo, come detto l'ex Pescara sarebbe stato la classica ciliegina sulla torta e un giocatore in grado di non far rimpiangere le eventuali assenze di Pizarro, ma Montella ha comunque a disposizione una super squadra che punta con decisione alla qualificazione in Champions League, con il sogno di poter andare anche più in alto. 

© Riproduzione Riservata.