BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Morto Christian Benitez / Il Chucho scompare a 27 anni: era nazionale dell'Ecuador

Pubblicazione:lunedì 29 luglio 2013

Foto Infophoto Foto Infophoto

MORTO CHUCO BENITEZ - Un'altra tragedia sconvolge il mondo del calcio, ancora dal Sudamerica: una settimana fa avevamo parlato della prematura scomparsa di Yair Clavijo, stroncato da un malore in campo. La notizia stavolta arriva dall'Ecuador: a soli 27 anni ci lascia Christian "Chucho" Benitez, attaccante 27enne che aveva giocato in Europa con la maglia del Birmingham (stagione 2009/2010) e con la maglia della Nazionale aveva partecipato al Mondiale del 2006 (l'Ecuador era stato eliminato agli ottavi di finale e lui aveva giocato il secondo tempo della partita contro la Germania) e aveva partecipato a due edizioni della Copa America (nel 2011 sempre titolare e mai sostituito, ma l'Ecuador era stato eliminato al primo turno con un pareggio in tre partite). Si era appena trasferito all'Al-Jaish, formazione del Qatar, per 11,5 milioni di euro, dal Club América dove aveva messo a segno 52 gol in 77 partite. Le notizie che arrivano non sono per il momento chiare: qualcuno parla di un arresto cardiaco, altri di una peritonite acuta che sarebbe peggiorata fino a causare la morte, altri ancora di un incidente stradale. Di fatto però il decesso è purtroppo certo: al cordoglio si sono già uniti due club nei quali il Chucho aveva giocato, e anche Antonio Valencia, dalla tournee asiatica nella quale è impegnato il Manchester United, ha inviato via Twitter il suo messaggio. "Sarai mio fratello per sempre, il dolore è fortissimo ma ti vogliamo bene", queste le parole dell'esterno che è stato compagno di nazionale di Benitez. Anche noi ci stringiamo alla famiglia e porgiamo le più sentite condoglianze per l'improvvisa e dolorosa perdita. 



© Riproduzione Riservata.