BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Manchester United / Ryan Giggs allenatore-giocatore per assistere Moyes

Ryan Giggs nella prossima stagione sarà giocatore-allenatore al Manchester United, con il ruolo di assistente del nuovo tecnico David Moyes, l'erede di Alex Ferguson sulla panchina

Ryan Giggs (Infophoto) Ryan Giggs (Infophoto)

Quella che sta per iniziare sarà una stagione rivoluzionaria per il Manchester United. Dopo 27 anni, infatti, a maggio ha annunciato l'addio Sir Alex Ferguson, storico allenatore dei Red Devils, e per raccogliere la sua eredità è stato nominato David Moyes, ex tecnico dell'Everton. Un incarico non facile, sia dal punti di vista strettamente tecnico-sportivo sia per tutto quello che significa Ferguson nel mondo dello United. Ecco allora che a Moyes e alla società è venuta l'idea di promuovere Ryan Giggs al ruolo di allenatore-giocatore, per fare l'assistente del nuovo allenatore senza dover smettere di giocare. Giggs, che compirà 40 anni nel prossimo mese di novembre e che milita nella società inglese dall'ormai lontanissimo 1990, agli inizi quindi della lunghissima era-Ferguson. Di certo al gallese, più di una bandiera per il Manchester United, non mancano né le competenze né il carisma per fare da tramite fra la squadra e l'allenatore, con l'obiettivo di vincere l'ennesima Premier League e magari anche di tornare a primeggiare in Europa dopo due stagioni non esaltanti sotto il profilo dei risultati internazionali. Sembra il modo migliore per gestire una transizione che certamente non sarà delle più semplici.

© Riproduzione Riservata.