BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Tour de France 2013 / La classifica generale e le altre graduatorie dopo la settima tappa: Impey maglia gialla

Il sudafricano Daryl Impey resta in maglia gialla al termine della settima tappa del Tour de France 2013, Montpellier-Albi: ecco la classifica generale e le altre graduatorie

Infophoto Infophoto

Il Tour de France ha vissuto oggi la sua settima tappa, che sul traguardo di Albi ha visto la vittoria dello slovacco Peter Sagan, che coglie finalmente un successo in una Grande Boucle che sembrava essere stregata finora per il capitano della Cannondale. Una vittoria senza discussioni, davanti al tedesco John Degenkolb e l'azzurro Daniele Bennati (clicca qui per la cronaca e l'ordine d'arrivo), in una tappa che invece non ha portato nessun cambiamento nella classifica generale, sempre guidata dal sudafricano Daryl Impey della Orica-GreenEdge. Domani dunque sarà il secondo giorno in maglia gialla per il primo rappresentante del Continente Nero capace di issarsi in vetta alla classifica della corsa a tappe più importante del mondo, anche se i Pirenei impediranno ad Impey di far proseguire oltre questa sua avventura. Giornata interlocutoria invece per i big, che naturalmente si apprestano ad affrontare le prime grande salite che daranno un volto diverso a questo Tour. Per quanto riguarda le altre classifiche, la vittoria di oggi lancia Sagan sempre di più in fuga nella classifica a punti: ora lo slovacco indossa la maglia verde con la bellezza di 94 punti su Andre Greipel, primo inseguitore in una classifica che a dire il vero sembra già segnata. Cambio invece in vetta alla classifica della maglia a pois riservata agli scalatori: il francese Biel Kadri scalza il connazionale Pierre Rolland, anche se naturalmente per questa graduatoria si inizierà a fare sul serio da domani sui Pirenei. Infine, il polacco Michal Kwiatkowski (quarto di tappa e quinto in classifica generale) rimane sempre saldo in vetta alla classifica dei giovani, e quindi anche domani indosserà la maglia bianca. Come già accennato, domani cambierà la musica perché l'ottava tappa Castres-Ax 3 Domaines (195 km) porterà la Grande Boucle sui Pirenei: nel finale ci sarà da affrontare la durissima salita del Col de Pailheres prima dell'ascesa finale verso il traguardo. (Mauro Mantegazza)