BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Tour de France 2013 / La classifica generale e le altre graduatorie dopo l'ottava tappa: Froome in maglia gialla

Pubblicazione:sabato 6 luglio 2013

Chris Froome (Infophoto) Chris Froome (Infophoto)

TOUR DE FRANCE 2013: LA CLASSIFICA GENERALE E LE ALTRE GRADUATORIE DOPO L'OTTAVA TAPPA (CASTRES-AX 3 DOMAINES, 193,5 KM) – Il Tour de France potrebbe avere già trovato il suo padrone, e la sensazione è quella di assistere ad un film già visto, pur se con alcune differenze. Chris Froome ha dominato l'ottava tappa della Grande Boucle, il tappone pirenaico Castres-Ax 3 Domaines, e ora veste la maglia gialla di leader della classifica generale, una posizione che sembra già inattaccabile vista la differente condizione di forma fra lui e tutti i suoi avversari, che escono fortemente ridimensionati da questa prima tappa realmente impegnativa. Il deja-vù con il 2012 è merito di Richie Porte, secondo sul traguardo e ora secondo anche in classifica generale, compagno di squadra di Froome con un ruolo che sembra molto simile a quello che l'attuale leader aveva l'anno scorso nei confronti di Bradley Wiggins. Una grossa differenza però c'è: l'anno scorso Froome sembrava più forte di Wiggins in salita (anche se non ha mai avuto modo di dimostrarlo apertamente), mentre quest'anno il ruolo di Porte sembra essere quello del perfetto scudiero. Sarebbe un grosso problema per lo spettacolo del Tour se il secondo uomo più forte fosse appunto lo “scudiero” della maglia gialla. Terzo sul traguardo e ora terzo in classifica generale è risultato essere Alejandro Valverde, che ora insieme ad Alberto Contador avrà la responsabilità di guidare gli inseguitori: compito però assai difficile, perché entrambi sono inferiori a Froome a cronometro e se si fanno staccare anche in salita pensare di ribaltare questa corsa non sarà per niente facile. Il dominio di Froome è mostrato alla perfezione dal fatto che il britannico-keniano ha conquistato anche il primato nella classifica della maglia a pois, mentre il coraggioso attacco da lontano del colombiano Nairo Quintana ha fruttato per il giovane della Movistar la maglia bianca. Domani è in programma un'altra tappa sui Pirenei, la Saint Girons-Bagneres de Bigorre di 168,5 km: frazione che potrebbe essere decisiva oppure non incidere per nulla, dal momento che presenta ben cinque Gpm, tutti molto impegnativi ma anche tutti lontano dal traguardo. Dipenderà dunque da come il gruppo la affronterà, e vista la supremazia di Froome e della sua squadra sarà buona cosa che i suoi rivali cerchino di inventare qualcosa per sorprenderlo. (Mauro Mantegazza)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA CLASSIFICA GENERALE E LE ALTRE GRADUATORIE DOPO L'OTTAVA TAPPA DEL TOUR DE FRANCE 2013 (CASTRES-AX 3 DOMAINES, 193,5 KM)


  PAG. SUCC. >