BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Fiorentina-Sporting Lisbona, le ultime novità (amichevole)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-SPORTING LISBONA (AMICHEVOLE): LE ULTIME NOVITA' - Torna in campo la Fiorentina di Vincenzo Montella: lo fa questa sera in un'amichevole (in realtà seconda tappa del Trofeo de la Ceramica) contro lo Sporting Lisbona, allo stadio José Alvalade (casa dei biancoverdi). Si gioca alle 20:45 locali: in Italia saremo avanti di un'ora. Un appuntamento importante per i viola, che hanno perso 2-0 in Spagna contro il Villarreal e devono sistemare qualcosa prima di affrontare l'andata dei playoff di Europa League, contro il Grasshopper; un avversario certamente non irresistibile ma che va preso con le molle, anche perchè fallire l'appuntamento significherebbe non giocare le coppe e quindi perdere quanto di buono fatto lo scorso anno. E' l'ultimo test importante prima dell'Europa: ultima occasione per Montella per sperimentare nuove soluzioni e dare la carica ai suoi direttamente sul campo.

FORMAZIONE FIORENTINA - Questa sera si gioca con il 3-5-2. Sappiamo che la Viola ha sostanzialmente due volti: c'è quello del 4-3-3, che ha funzionato tanto nella seconda parte della stagione scorsa, e c'è quello con cui Montella ha iniziato il suo progetto. Che stavolta si torni alla difesa a 3 può essere un indizio: di come ad esempio il tecnico voglia potenziare il centrocampo per dare una mano a Mario Gomez, fornendogli cross dalle corsie (che contro il Villarreal non sono arrivati) grazie alla maggiore spinta dei terzini. O, semplicemente, vuole essere un semplice esperimento e un modo perchè i suoi non perdano confidenza con un modulo che ultimamente è stato poco utilizzato. In campo si vedranno comunque i migliori: Pasqual avanza la sua posizione mentre fa un passo indietro Cuadrado, ad affiancare un centrocampo formato da Ambrosini e Borja Valero interni con Pizarro a impostare il gioco. Dietro c'è Compper a guidare la difesa: Montella sta concedendo occasioni importanti al tedesco, che sarà supportato da Tomovic e Savic. Davanti, la coppia è Ljajic-Mario Gomez, in attesa che si definisca la situazione del serbo che è sempre nel mirino del Milan ed entro il 2 settembre potrebbe salutare il Franchi. In porta Neto: il brasiliano però resterà difficilmente a Firenze, la società sta lavorando sull'arrivo di un nuovo portiere (in pole Julio Cesar, che però ha sempre il problema legato all'ingaggio).

PANCHINA FIORENTINA - Si vanno a sedere tutti gli altri, a cominciare da Borja Valero e Joaquin che rappresentano soluzioni di qualità in mezzo al campo. Vecino, Iakovenko e Bakic per l'attacco e anche per cambiare modulo, c'è ovviamente Aquilani e c'è Juan Vargas, che deve ancora capire se il suo futuro sarà a Firenze. Gonzalo Rodriguez si accomoda in panchina ma sarà un titolare importante anche il prossimo anno, Roncaglia ha perso progressivamente spazio già nella seconda parte dello scorso anno mentre Giuseppe Rossi stasera potrebbe giocare buona parte della ripresa, perchè già nel playoff di Europa League potrebbe tornare utile.

INDISPONIBILI FIORENTINA - Non ci sono l'ex Mati Fernandez, Ilicic e Wolski; e non c'è nemmeno El Hamdaoui, che la società sta cercando di piazzare sul calciomercato per arrivare all'acquisto di Julio Cesar.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI FIORENTINA-SPORTING LISBONA (AMICHEVOLE)



  PAG. SUCC. >