BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Amichevole/ Video, Giappone-Uruguay (2-4): i gol della partita

Il video con i gol di Giappone-Uruguay: finisce 4-2 per i sudamericani l'amichevole di Sendai, in rete soprattutto calciatori "italiani" che hanno militato o militano attualmente in serie A

Foto Infophoto Foto Infophoto

E' andata in scena ieri sera l'amichevole internazionale tra il Giappone di Alberto Zaccheroni e l'Uruguay di Oscar Washington Tabarez; vittoria sudamericana per 4-2 e "italiani" grandi protagonisti, non solo per i Commissari Tecnici (Tabarez è stato allenatore di Cagliari e Milan). Anche nel tabellino dei marcatori compaiono nomi che fanno riferimento alla nostra serie A, anche se il calciatore forse più importante, Edinson Cavani, era assente per un affaticamento muscolare sfociato in pubalgia. Ad aprire le danze ci ha pensato Diego Forlan che - possiamo dirlo - i gol li ha segnati ovunque tranne che all'Inter: doppietta per il Cacha nel giro di due minuti (27' e 29'). In apertura di secondo tempo il gol di Luis Suarez, in questo periodo al centro di un tormentone di calciomercato, fatto di accuse e controaccuse, minacce di slealtà e quant'altro (le ultime notizie riportano di un possibile rinnovo con il Liverpool); il vecchio sogno proibito della Juventus, al quale oggi pensa anche il Napoli, ha messo a segno il 3-0 che sembrava aver chiuso la partita, senonchè poco più tardi a riaprire la partita ci ha pensato Shinji Kagawa, protagonista di due campionati vinti con il Borussia Dortmund e oggi al Manchester United. Ancora l'Uruguay ha provato a scappar via, quattro minuti dopo, con un colpo di testa di Alvaro Gonzalez, elemento prezioso anche nella Lazio di Vladimir Petkovic. Ciliegina sulla torta, una punizione perfetta di Keisuke Honda, e qui non servirebbe nemmeno ricordare tutti i tentativi che il Milan sta facendo per portarlo in Italia in questa sessione di calciomercato. A gennaio, male che vada, il giapponese sarà rossonero, intanto Galliani e Allegri si godono le sue punizioni: poco tempo fa ne aveva realizzata una altrettanto bella con la maglia del . Dunque lo spettacolo non è mancato a Sendai: del resto con protagonisti del genere non poteva che essere così. La speranza è che questa sera l'Olimpico di Roma, che ospita Italia-Argentina, possa essere teatro di una gara simile, dal punto di vista delle giocate e dei gol.