BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Fiorentina/ L'infortunio di Pizarro apre a Xabi Alonso, ma ci sono due problemi

Xabi Alonso torna nel mirino della Fiorentina: l'infortunio di David Pizarro preoccupa, si temono due mesi di stop e allora Montella ha bisogno di un centrocampista di ordine e qualità

Xabi Alonso, 31 anni, dal 2009 al Real Madrid (Infophoto) Xabi Alonso, 31 anni, dal 2009 al Real Madrid (Infophoto)

La Fiorentina torna all'assalto di Xabi Alonso. Si tratta di una notizia riportata da qualche giorno: i viola cercano un centrocampista di qualità ma bravo anche nell'interdizione, un elemento che soprattutto abbia esperienza internazionale e possa garantire un salto di qualità importante soprattutto sul piano mentale. La suggestione deriva dai punti che la squadra di Vincenzo Montella ha perso lo scorso anno in partite in apparenza semplici e che alla fine sono costati la qualificazione in Champions League, valga come esempio la sconfitta interna contro il Pescara nell'ultima giornata di andata. La scelta è caduta su Xabi Alonso: vuoi perchè Eduardo Macia lo conosce molto bene, vuoi perchè la Fiorentina si sta muovendo molto all'interno del calciomercato della Liga, vuoi perchè il contratto in scadenza nel e le indiscrezioni che parlano di un rinnovo difficile lo rendono appetibile, è il nazionale spagnolo il prescelto per la formazione di Montella. Da oggi c'è un motivo in più: l'infortunio di David Pizarro che, come ha detto lui stesso, potrebbe essere uno strappo, cosa che terrebbe il cileno lontano dai campi per almeno due mesi. Di più: considerata l'età del calciatore, non è detto che al termine di questo periodo di recupero il cileno torni il giocatore di prima, o quantomeno avrebbe bisogno di tempo per recuperare.

Così, scrive ViolaNews.com, la Fiorentina è tornata a pensare a Xabi Alonso. Certo: lui pure è attualmente fermo ai box, dunque non ci sarebbero margini per inserirlo nella lista per il playoff di Europa League (che comunque è tra meno di una settimana). Tuttavia, un rientro di Pizarro a fine ottobre lo renderebbe decisamente appetibile quantomeno per le prime partite della stagione, aumenterebbe le rotazioni e porterebbe a Montella un regista che al momento, se escludiamo il giovane Marko Bakic e la coppia Borja Valero-Aquilani che potrebbe adattarsi, non c'è. Il tecnico vuole un giocatore che si piazzi davanti alla difesa e da lì imposti l'azione, un pendolo che danzi tra le linee e sviluppi la manovra. Tuttavia, la trattativa si preannuncia decisamente complicata: a cominciare dall'ingaggio, che è di 4 milioni di euro. La Fiorentina proverà comunque a farsi sentire, puntando sul progetto ambizioso e sulla voglia di Xabi Alonso di cambiare aria, considerato anche che nel Real Madrid di oggi non sarebbe un titolare (Ancelotti pare intenzionato a utilizzare quasi stabilmente la coppia Khedira-Modric, e anche nel caso di un centrocampo a tre ci sarebbe il neo acquisto Casemiro che nelle gerarchie del tecnico emiliano sta guadagnando posizioni molto rapidamente). Il secondo ostacolo però si chiama Liverpool: i Reds sembrano pronti a riprenderselo a gennaio, ad Anfield Road lo spagnolo ha vinto la Champions League e sicuramente non vedrebbe l'ora di tornare. Situazione in evoluzione, ma al momento la trattativa sembra essere poco immediata.

© Riproduzione Riservata.