BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Inter-Genoa 2-0: i voti e il tabellino della partita (serie A 2013-2014, 1^giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Genoa

PERIN 6 Esente da colpe sui gol incassati. Per il resto da registrare una parata plastica su un colpo di testa violento di Ranocchia.

VRSALJKO 6,5 Coraggioso e sereno. Colpisce nel giorno del suo debutto per senso di responsabilità e per un interessante duello intrapreso sulla fascia (e alla fine vinto) con Nagatomo.

MANFREDINI 6 Finisce la gara senza più fiato. Corre molto e risolve diversi pericoli mostrando grande senso di lettura.

PORTANOVA 5,5 Nel finale si fa prendere dalla foga e non riesce a gestire le situazioni più complesse.

ANTONELLI 5,5 Non riesce a trattenere le incursioni di Jonathan. Prova spesso ad affacciarsi in zona d’attacco, ma i suoi tentativi sono da dimenticare.

KUCKA 6 Aggredisce alto, impedendo spesso gli inserimenti dei centrocampisti avversari. Nel secondo tempo cala, mancando di cattiveria.

LODI 5,5 Non riesce a far girare la squadra come vorrebbe. Pochi spazi e molta imprecisione.

COFIE 6,5 Riesce a arginare Cambiasso costringendolo più volte all’errore. Corre molto e presta molta attenzione alla posizione in campo.

(dal 44’ s.t. STURARO s.v.)

BERTOLACCI 5,5 Prova a inserirsi rapidamente in area, ma i suoi tentativi non sorprendono la difesa di casa.

(dal 26’ s.t. MOUSSA KONATE 5,5 Si vede poco. Non riesce a inserirsi rimanendo ai margini del gioco).

SANTANA 5 Entra in campo con poca convinzione e sbaglia molti passaggi stroncando sul nascere i tentativi dei compagni.

(dal 40’ s.t. FLORO FLORES s.v.)

GILARDINO 6 L’attaccante biellese si impegna costantemente e si rivela prezioso nei continui giochi di sponda e nei numerosi falli subiti.

LIVERANI 5,5 La squadra ha il merito di non scomporsi mai, ma manca il coraggio e alla fine la squadra si sgretola.

(Francesco Davide Zazatwitter@francescodzaza)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.