BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie A/ Video, Napoli-Bologna 3-0: i gol e gli highlights della partita (prima giornata)

Il video di Napoli-Bologna 3-0, partita valida per la prima giornata del campionato di serie A 2013-2014: i gol, la sintesi e gli highlights della sfida firmata da Callejon e Hamsik

Rafael Benitez, 53 anni, allenatore spagnolo del Napoli (INFOPHOTO) Rafael Benitez, 53 anni, allenatore spagnolo del Napoli (INFOPHOTO)

Il Napoli di Benitez esordisce come meglio non si poteva nel campionato 2013-2014. Un secco e deciso 3 a 0 toglie spazio a qualsiasi futile commento. Troppo poco Bologna per poter pensare di impensierire una squadra che era da tutti data come una possibile e concreta anti-Juventus per la stagione di quest’anno e che stasera ha posto solide base per diventarlo. Partita quasi a senso unico : il Napoli ha mostrato un bel calcio rapido e preciso, che ha cercato di sfruttare le sue ottime fasce (Zuniga è stato mostruoso) e che ha trovato in Hamsik un vero leader. Gli ospiti hanno reagito con poca grinta ma non sono quasi per nulla riusciti ad impostare un proprio gioco affidandosi a Diamanti, che però anche lui ha defettato di idee, e a Bianchi, che ha toccato pochissimi palloni perché chiuso molto bene dal reparto difensivo avversario. Vedremo già dalla seconda giornata se la squadra ospite ha davvero trovata una grande squadra sul campo capace di giocare come voleva,  o se invece la squadra di Pioli esordirà “ davvero “ nel prossimo turno , essendo stata ancora in vacanza quest’oggi.

Con i dati alla mano sembra più facile confermare quanto appena detto . Il possesso vede il Napoli a favore, con il 55% contro il 45 % degli ospiti. Ma il dato più eclatante è quello dei tiri : gli azzurri hanno tirato ben 15 volte, 10 di più dei rosso blù , e hanno trovato la porta per 7 volte contro le due dei bolognesi. Inoltre la squadra di Benitez ha un dato di pericolosità del 78,9 % contro il 29,6 & della squadra di Pioli e un  percentuale di attacco alla porta che si ferma al 57 % contro un misero 38,7 %. Il centrocampo napoletano ha giocato davvero bene, Inler ha manovrato alla grande riuscendo nei passaggi per 68 volte seguito dal duo difensivo Britos e Albiol, che hanno impostato le azioni magnificamente (62 e 60 i passaggi rispettivamente riusciti per loro). Hamsik si è meritato la fascia da capitano mostrandosi più pericoloso di Higuain e calciando in porta per 4 volte; Callejon invece ha tirato per 3 volte. I dati  a favore del Bologna sono davvero pochi: Natali e Garics hanno recuperato non pochi palloni (nell'ordine 15 e 14), ma il gioco è stato quasi totalmente fallimentare. 

Il Napoli sblocca il risultato al 32’ del primo tempo: Hamsik riceve palla fuori area  e calcia un bel tiro potente che trova la pronta risposta di Curci, che però non riesce a bloccarla. La palla finisce sui piedi di Callejon che è li appostato per metterla dentro con un soffice piattone. . In pieno recupero il Napoli raddoppia:al 47’ Zuniga riceve palla sulla sinistra e dopo aver puntato l’uomo serve velocemente e audacemente Hamsik, che è li vicino in area. Lo slovacco riesce rapidamente ad eludere un difensore poco vicino e si porta a tu per tu con Curci; saltarlo per lui è cosa facile e con un bel diagonale di sinistro la piazza in rete. . Ancora Marekiaro. L’azione parte da Maggio su contropiede che mette in mezzo per Gonzalo Higuain che prova a calciare ma viene chiuso da due difensori. A questo punto Pandev, di spalle alla porta, recupera il pallone e vede davanti a lui Hamsik, servendolo velocemente. Il capitano deve solo prendere la rincorsa e tirare una bordata che si insacca alla sinistra del portiere. La partita è definitivamente chiusa.

Il grande appuntamento è alle ore con Napoli-Bologna, prima sfida del campionato di serie A 2013-2014 per le squadre di Rafa Benitez e Stefano Pioli. "Quando è uscito il calendario ci siamo detti che era un inizio difficile e allo stesso tempo stimolante. Incontriamo una squadra che è arrivata seconda al campionato scorso, una squadra forte. Mi auguro che la mia metta fin da subito in campo la sua identità", ha detto l'allenatore bolognese in conferenza stampa. Intanto la pagina ufficiale di Facebook del Bologna ha annunciato i nomi dei 23 convocati per la partita. Portieri: Agliardi, Curci, Stojanovic; difensori: Abero, Antonsson, Cech, Crespo, Ferrari, Garics, Natali; centrocampisti: Della Rocca, Krhin, Laxalt, Pazienza, Perez, Radakovic; attaccanti: Acquafresca, Bianchi, Christodoulopoulos, Diamanti, Gimenez, Kone, Moscardelli. Dopo l'addio di Walter Mazzarri Rafa Benitez è diventato tecnico del Napoli: "Voglio una grande partita per cominciare bene", ha detto l'allenatore in conferenza stampa, "ogni partita nasconde alcune difficoltà. La cosa più importante è che i nostri tifosi ci sostengano ed incoraggino dall'inizio alla fine. Un goal può essere segnato sia al primo che all'ultimo minuto, dobbiamo giocare senza interruzioni, ma anche senza fretta. Abbiamo bisogno di intensità e razionalità. Io sono il più anziano in questo gruppo e devo gestire la squadra". Per i tifosi delle due squadre sarà possibile commentare le partite sulla pagine Facebook di Napoli e Bologna, e su Twitter con l'hashtag #NapoliBologna. In tv Napoli-Bologna sarà trasmessa su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 (entrambi in HD) e Mediaset Premium Calcio 1 e Premium Calcio HD. Sui due canali (201 e 251) di Sky, la telecronaca sarà affidata a Federico Zancan, affiancato dal commento di Antonio Di Gennaro e con i contributi da bordo campo di Massimo Ugolini e Vanessa Leonardi, senza dimenticare che sul secondo flusso audio si potrà seguire la telecronaca tifosa del Napoli a cura di Carlo Alvino. Sui canali 371 e 381 della piattaforma digitale terrestre invece telecronaca di Federico Mastria e commento tecnico di Nando Orsi, con i contributi da bordo campo di Pietro Pinelli e la telecronaca tifosa del Napoli di Raffaele Auriemma sul secondo flusso audio. Gli abbonati Sky e Mediaset Premium possono usufruire dei servizi streaming video: Sky Go per Sky e Premium Play per Mediaset Premium.