BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Serie A/ Video, Fiorentina-Catania 2-1: i gol e gli highlights della partita (prima giornata)

Il video di Fiorentina-Catania 2-1, posticipo della prima giornata del campionato di serie A 2013-2014; gol, sintesi e highlights della partita dell'Artemio Franchi, vinto dai viola

Giuseppe Rossi, 25 anni, attaccante della Fiorentina (Infophoto)Giuseppe Rossi, 25 anni, attaccante della Fiorentina (Infophoto)

Primi tre punti in campionato per la Fiorentina, che nel giorno del suo compleanno batte il Catania per 2-1. Successo meritato per i viola che hanno giocato meglio nel primo tempo, portandosi in vantaggio con Giuseppe Rossi, subendo il pareggio di Barrientos e rimettendo la testa avanti con Pizarro. Tutto nella prima frazione: nella seconda meno emozioni e più stanchezza da entrambe le parti ma partita mai noiosa. Nella seconda giornata il calendario riserva alle due squadre le seguenti partite: Genoa-Fiorentina, Catania-Inter.

Il possesso palla è stato più a favore della Fiorentina, che ha totalizzato il 56% contro il 44% del Catania. Il computo dei calci d'angolo invece è in perfetta parità: 3 tiri a testa. Entrambe le squadre sono andate più volte al tiro: 15 la Fiorentina, 13 il Catania; c'è però differenza nella precisione delle conclusioni: i viola hanno centrato lo specchio avversario in 7 occasioni, gli ospiti in 4. La Fiorentina ha trascorso più tempo all'attacco: il dato della supremazia territoriale è di 10'51'' per la squadra di Montella, e 9'03'' per quella di Maran. I viola hanno spinto soprattutto nella prima frazione, mentre il Catania si è riversato in avanti soprattutto nella ripresa, dovendo recuperare il risultato. Il merito della Fiorentina è quello di essersi saputa rendere più pericolosa: il relativo indice finale è del 58% contro il 37% dei siciliani. Giuseppe Rossi ha provato più conclusioni di tutti, 4, seguito dal compagno Mario Gomez e dai catanesi Gonzalo Bergessio e Sebastian Leto, tutti a quota 3 tiri. David Pizarro ha impreziosito la sua partita con il gol decisivo, ma è stato utile anche in fase di costruzione con 54 passaggi riusciti, record di partita; al secondo posto nella speciale classifica Borja Valero (51 passaggi riusciti), poi Marvin Compper e Manuel Pasqual, entrambi con 42.

Aquilani intercetta il passaggio di Monzon e serve Cuadrado sul lato destro: il colombiano arriva sul fondo e crossa arretrato trovando a centro area Rossi, che controlla e tira velocemente col destro; palla all'angolino e gol, nonostante il tentativo di Alvarez sulla linea. 1-1 Catania al 22': tacco di Castro che lancia Leto a sinistra, l'argentino evita Rodriguez e passa a centro area: Pizarro cerca il colpo di tacco per liberare ma lo manca, Barrientos arriva in corsa e tira al volo col sinistro, diagonale rasoterra e palla in rete all'angolino. 2-1 Fiorentina al 28': Cuadrado scappa ancora sulla destra, supera sullo scatto Monzon e crossa dal fondo; un difensore respinge e la palla arriva al limite sui piedi di Pizarro: due finte e poi la conclusione di destro, che si insacca vincente vicino all'incrocio dei pali.

La prima giornata della serie A 2013-2014 si chiuderà questa sera alle ore 20.45 con il posticipo Fiorentina-Catania, partita spostata al lunedì sera su richiesta della società toscana, che è stata impegnata giovedì sera in trasferta nei preliminari di Europa League. C'è grande attesa a Firenze per il debutto della formazione allenata da Vincenzo Montella, e sicuramente i tifosi gigliati affolleranno gli spalti dello stadio Franchi per ammirare la prima volta in serie A della coppia d'attacco formata da Mario Gomez e Giuseppe Rossi, due attaccanti che già fanno sognare i sostenitori della Fiorentina (clicca qui per le probabili formazioni di Fiorentina-Catania). A guastare la serata potrebbero esserci le polemiche sul futuro di Adem Ljajic, ma soprattutto potrebbe esserci la squadra di Rolando Maran, che nella passata stagione è stata – al pari della stessa Fiorentina – una delle rivelazioni del campionato e che punterà sicuramente ad iniziare nel migliore dei modi anche questa stagione. Sarà un Catania molto argentino, visto che ha in rosa ben tredici giocatori della nazione sudamericana, e nove dovrebbero essere titolari stasera. In ogni caso, viste le qualità delle due squadre e il modo di giocare dei due allenatori, sarà certamente una sfida da non perdere, e le possibilità per seguirla saranno numerose. In diretta tv infatti la partita sarà su Sky Sport 1, Sky Supercalcio, Sky Calcio 1 e Mediaset Premium Calcio. Per chi seguirà Fiorentina-Catania su uno dei tre canali (201, 204 e 251) della piattaforma satellitare Sky, la telecronaca sarà affidata a Geri De Rosa, affiancato dal commento tecnico di Antonio Di Gennaro e con i contributi da bordo campo di Vera Spadini e Peppe Di Stefano. Per chi invece sceglierà il canale 370 della piattaforma digitale terrestre (o il 381 in HD) ecco la telecronaca di Simone Malagutti e il commento tecnico di Roberto Rambaudi, con i contributi da bordo campo di Carlo Landoni e Massimo Veronelli. Se non potrete mettervi davanti a un televisore, nulla di male, a patto di essere abbonati a Sky oppure a Mediaset Premium e di poter quindi usufruire dei loro streaming video: nel primo caso potrete affidarvi al servizio offerto da Sky Go, mentre nel secondo il vostro punto di riferimento sarà Premium Play.