BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Calciomercato Napoli/ Nuova offerta per Montoya, i blaugrana non mollano

calciomercato Napoli - I partenopei tornano a pescare in Spagna, nuovo assalto per Martin Montoya. Il Barcellona rifiuta ancora ma Bigon non molla e pensa la contromossa. 

Rafa Benitez vuole un Napoli ancora più spagnolo (Infophoto)Rafa Benitez vuole un Napoli ancora più spagnolo (Infophoto)

Da quest'estate a Napoli di spagnolo non ci sono più solo i famosi quartieri, zona storica della città; è arrivato Rafa Benitez ma non solo. In mezzo alla difesa ora opera Raul Albiol, in avanti è arrivato Gonzalo Higuain (argentino nato in Francia, ma acquistato in Spagna dove giocava dal gennaio 2007) che è innescato dalla fantasia di José Maria Callejon, terzo giocatore acquistato dal Real Madrid. In più c'è Pepe Reina tra i pali a coprire le spalle ai propri compagni. L'ex tecnico del Liverpool ha già portato sotto il Vesuvio tanti suoi fedelissimi (come del resto aveva fatto ad Anfield Road) ma non ha intenzione di fermarsi qui. Già nei giorni scorsi si è parlato di un interesse per Martin Montoya, esterno destro del Barcellona e campione d'Europa con la Spagna Under 21. Stando a quanto riporta Sport ci sarebbe un nuovo assalto dei partenopei da registrare. Aurelio De Laurentiis e Riccardo Bigon nuovamente all'assalto, dopo l'offerta già presentata ne arriva un'altra. Purtroppo la risposta blaugrana non cambia: il giocatore non è in vendita. Il 22enne, inserito da Don Balon nella lista dei calciatori più promettenti nati dopo il 1991, è un prospetto nel quale il Barcellona crede molto e conta di farne un titolare in futuro, quando Dani Alves sarà venduto o non potrà più essere insostituibile come è oggi. Le potenzialità ci sono, il margine per affinarle pure, cantera blaugrana e spesso sinonimo di qualità, il Napoli potrebbe farsi sotto ancora una volta con una nuova offerta. Il Barcellona è un osso duro, ma anche il Napoli non scherza e chissà che non arrivino novità importanti entro il 2 settembre.

© Riproduzione Riservata.