BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Arsenal-Fenerbahce, ultime novità (ritorno playoff Champions League)

Un'immagine di Arsenal-Fenerbahce del passato (Infophoto)Un'immagine di Arsenal-Fenerbahce del passato (Infophoto)

Tridente pesante per Yanal, che ha solo un modo per ribaltare il risultato dell'andata e qualificarsi in attesa della sentenza sulle partite truccate: attaccare a oltranza. Non sarà facile, ma i turchi - che la scorsa stagione hanno centrato la prima semifinale europea della storia e sono stati ad un passo dalla finale - si affideranno a un giocatore di grande esperienza come Dirk Kuyt affiancato a due corazzieri come Emenike e Moussa Sow. A loro spettano i gol e i movimenti per infastidire e mettere in crisi la difesa dell'Arsenal che non è velocissima; Raul Meireles e Mehmet Topal dovrebbero essere i cervelli di centrocampo ma sono in dubbio per questa sera. Certo invece l'impiego di un veterano come Emre Belozoglu, che può fare male con gli inserimenti e i tiri dalla distanza; in difesa agiranno Yobo e Bruno Alves in qualità di centrali, mentre sulle fasce ci saranno Mehmet Topuz, arretrato per aumentare la spinta offensiva, e Kaldirim. Possibile anche l'utilizzo di Salih Ucan a centrocampo, mentre nel secondo tempo lo schema potrebbe diventare un 4-4-2 con l'inserimento di Caner Erkin, un giocatore che sa raggiungere il fondo e crossare o concludere verso la porta.

Yanal porta con sè il secondo portiere Mert Gunok insieme a giocatori come i due menzionati sopra ma anche Milos Krasic, ex Juventus, e Pierre Webo che può essere un'ottima soluzione per il secondo tempo volendo aumentare la potenzialità dell'attacco.

Il sicuro assente è Gokhan Gonul, terzino destro, che è infortunato.