BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Fiorentina-Grasshoppers (0-1): voti e tabellino della partita (ritorno playoff Europa League)

Pubblicazione:giovedì 29 agosto 2013 - Ultimo aggiornamento:venerdì 30 agosto 2013, 0.22

Fiorentina

Neto: 4 La papera è stata fatale per l’estremo difensore. Ha dato, poi, spesso, poca sicurezza al reparto arretrato. Il Franchi , gelato dal suo errore, mormorava e sussultava quando la palla veniva calciata in porta. Punto debole della squadra.

Pasqual: 6 Gladiatore in campo. Molto movimento sulla fascia sinistra con altrettanti spioventi in area. Sempre a disposizione dei compagni, ha cercato di creare azioni offensive; purtroppo la sua volontà non è stata ripagata.

Savic: 6 Muro. Interviene in maniera decisa su tutti i palloni alti, impedendo il nascere di azioni potenzialmente pericolose.

Rodriguez: 5,5 Assopito. Si è visto poco nelle retrovie della squadra viola. Con difficoltà è riuscito a fare il suo dovere in difesa.

Tomovic: 6 Mai rinunciatario. Si è fatto vedere sulla fascia con corsa e abnegazione.

Cuadrado: 5,5 Abbastanza assente rispetto ai suoi canoni. Ha tentato dribbling inutili ed effettuato tiri che non rispecchiano la sua abilità (dal 46’ Ilicic: 5,5 Non impeccabile soprattutto nei contropiedi numerosi della squadra)

Borja Valero: 6 Fondamentale nei meccanismi di gioco anche questa sera. Preciso come un orologio svizzero nella sua posizione per servire palloni invitanti per i suoi compagni.

Pizarro: 5,5 Insicuro e un po’ spaesato. A tratti sembrava mantenere il controllo del centrocampo. Suo il retropassaggio che ha portato all’erroraccio di Neto.

Fernandez: 5 Meglio nella ripresa. Bravo nel recuperare i palloni ma in evidente difficoltà nel creare gioco.(dal 39’ st Bakic : s.v.)

Joaquin 5,5: Si muove con abilità tra le maglie avversarie senza sfruttare occasioni chiare da gol (dal 62’ Aquilani 6: Guerriero a centrocampo, ha messo in campo grinta riuscendo spesso a provocare gli avversari)

Gomez: 5 Il vero Gomez lo dobbiamo ancora vedere. Fantasma in campo, riceve molti cross ma a volte viene chiuso bene, e a volte sembra disattento sull’azione in corso.

All.Montella: 5 Mette in campo una formazione che come obiettivo aveva quello della conquista della fase a gironi. Qualcosa è andato storto perché i giocatori sembravano affaticati. I cambi effettuati non sono riusciti nell’intento di segnare e la squadra ha dovuto soffrire vistosamente fino alla fine calando a poco a poco.

(Davide Catelli)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >