BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Chievo-Napoli (2-4): i voti, Paloschi e Hamsik i migliori delle due squadre (serie A, seconda giornata)

Pubblicazione:sabato 31 agosto 2013 - Ultimo aggiornamento:domenica 1 settembre 2013, 13.41

Napoli

Reina: 5 Purtroppo non il migliore dei modi per festeggiare il suo 31esimo compleanno. È vero che alla fine il Napoli porta a casa i 3 punti ma i due gol subiti nel primo tempo sono anche causa delle sue disattenzioni. La prima rete è frutto di un'incomprensione con Britos mentre la seconda gli passa dritta dritta sotto le gambe.

Zuniga 6,5 Probabilmente la tifoseria napoletana è in visibilio per il rinnovo del contratto del colombiano che anche oggi ha dimostrato di poter essere tra i titolari di questa squadra. Sulla corsia di sinistra è una minaccia costante per le retrovie venete, l'intesa con Insigne è perfetta.

Britos 5 Purtroppo questo voto è frutto del misanderstanding con Reina sul primo gol di Paloschi. Per il resto lui e il suo compagno di reparto sono protagonisti di un buon possesso palla e proprio da loro partono la maggior parte delle manovre iniziali.

Albiol 6 Un lavoro pulito per l'ex Real Madrid, sui gol subiti gli errori non sono suoi e quando la squadra veneta si porta in attacco rimane lucido e mantiene la posizione inducendo gli avversari all'errore.

Maggio 4,5 è sua la responsabilità sul secondo gol. In quella situazione avrebbe dovuto tenere Paloschi a dovuta distanza e fare muro per impedire la girata vincente dell'ex Parma. In un'altra occasione sbaglia il retropassaggio ma fortunatamente Paloschi non è abbastanza lucido e prende il palo.

Inler 6,5 Poco partecipe nel primo tempo, nella ripresa viene fuori con eleganza e comincia a servire palloni da destra a sinistra. In un paio di occasione prova la conclusione dal limite che finisce di po fuori.

Behrami 6 Solito lavoro di corsa e sacrficio in mezzo al campo. Recupera molti palloni di cui se ne libera subito per avviare la manovra offensiva.

Insigne 6,5 Anche lui in ombra nei primi 45' ma ogni volta che riceve palla sa cosa fare. Nel secondo tempo prende fiducia, aumenta l'intesa con Zuniga, va più volte al dribbling e infine arriva l'assist filtrante per il gol di Higuain.

Hamsik 8 Un nome, una garanzia. Con la doppietta di oggi è già a quota 4 reti. È lui che esce dal tunnel del Bentegodi dicendo: “dai che gliene facciamo un altro” ed è proprio lui a firmare la rete del vantaggio. Fiume in piena.

Callejon 6,5 Buona prestazione, fa quello che Benitez gli chiede senza osare a prendere iniziativa. Riesce anche ad andare a segno grazie a una palla servita da Higuain che deve solamente essere accompagnata in rete.

Higuain 7,5 Gran lavoro di sacrificio e tanto movimento per l'argentino. Arriva il gol tanto atteso dalla tifoseria azzurra ed è abile a recuperare una palla per un errore difensivo che trasforma in assist facendola passare sotto le gambe di Sestu.

All. Benitez 7 Un gioco basato sul possesso palla il suo. Chiede sempre ai suoi di tenere la sfera a terra e optare per il passaggio più semplice. Buon lavoro mister! (Mattia Baglioni)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.