BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Amichevoli Serie A / Oggi Torino-Apollon Limassol. I risultati di ieri 4 agosto

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

AMICHEVOLI SERIE A - Ancora il Torino protagonista di questa giornata di inizio agosto: oggi i granata sono ancora in campo a Mondovì dove venerdi hanno battuto 4-0 il Savona. Stavolta si tratta di un'amichevole internazionale, gli avversari sono i ciprioti dell'Apollon Limassol e Ventura sperimenta il 3-5-2, affiancando Cerci a Immobile e potenziando il centrocampo con Darmian e D'Ambrosio sulle corsie laterali, mentre Farnerud è in cabina di regia e El Kaddouri avrà il compito di unire i reparti. Ieri invece si sono giocate tante partite: alle italiane non è andata granchè bene, se pensiamo che sia Inter che Milan sono uscite sconfitte dai loro impegni di Guinness Cup senza segnare gol. Pesante lo 0-4 rifilato dal Valencia ai nerazzurri, incapaci di reagire, con attacco abulico e un centrocampo che stenta a decollare; 0-2 invece del Milan contro un Chelsea che sembra già perfettamente rodato, a differenza dei rossoneri che pur con il rientro dei nazionali non sono riusciti a dare una svolta alla loro partita, nella quale non hanno nemmeno fatto male salvo essere puniti nei dettagli. Il Napoli crolla di fronte al Porto: i portoghesi vincono 3-1 avendo sempre in mano il pallino del gioco, mettono in mostra un grande Quintero (un rimpianto per le italiane) e reagiscono al vantaggio iniziale, siglato da Pandev su rigore. Higuain e Raul Albiol sono ancora fuori forma, la difesa è da registrare, nota positiva il primo tempo di Josip Radosevic, ma Benitez deve lavorare tanto e non solo sul calciomercato. E' invece un pareggio a reti bianche quello della Lazio ad Atene: il Panathinaikos imbriglia i biancocelesti, che mostrano come senza Miroslav Klose là davanti le cose si complichino non poco (lo si era già notato in campionato). Il Parma segna tre gol al Gubbio: segnano Nicola Sansone, Palladino e Okaka (su rigore), Cassano appare un po' in ritardo di condizione mentre Pietro Leonardi ripete che Biabiany, cercato dalla Juventus, non si muoverà dai gialloblu. Male invece il Livorno: i labronici devono ancora sistemare qualcosa con la campagna acquisti, ma intanto cedono di schianto al Pescara (il gol della bandiera è di Dionisi). Nicola manda in campo il 3-4-1-2, che deve molto se non tutto alla formazione che è stata promossa lo scorso giugno; per ora sono lavori in corso, come quelli del Verona che però batte 2-1 il Konyaspor con le reti di Cacia e Jorginho. Mandorlini riprova il 3-5-2 e opera tanti cambi, la squadra gira anche se naturalmente va rodata fino in fondo. Bene il Genoa, che vince un'altra partita nella sua tournee inglese: questa volta è 2-0 all'Under 21 dell'Aston Villa, si segnala il gol di Tiberio Velocci (il secondo porta la firma di De Maio). L'Udinese, in campo con le riserve (c'è il ritorno di Europa League) segna sette gol alla Clodiense: grande protagonista Ighalo con un pokerissimo. Il Catania, infine, gioca due partite nel triangolare contro Asti e disoccupati: 3-0 ai piemontesi con doppietta di Doukara, 2-1 all'Aic con ancora Doukara e Petkovic. 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL RIEPILOGO DELLE AMICHEVOLI DEL 4 AGOSTO 2013 E IL PROGRAMMA DELLE PARTITE DI OGGI 5 AGOSTO 2013


  PAG. SUCC. >