BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta streaming/ Video, torneo di tennis ATP di Montreal (Rogers Cup) in tv e sul Web

Tornano i Master 1000: in diretta tv e in streaming il torneo ATP di tennis di Montreal. Non c'è Roger Federer ma sono presenti gli altri: Novak Djokovic ha vinto le ultime due edizioni

Foto Infophoto Foto Infophoto

Dal 1881 si gioca la Rogers Cup, il cui tabellone principale inizia oggi. Gli uomini giocano a Montreal: da due anni vince Novak Djokovic, naturalmente presente come tutti i migliori (tranne Roger Federer, che non sta bene fisicamente) in questo Master 1000 che inaugura il vero pre-Us Open, ultimo Slam della stagione. Subito belle partite quelle che vanno in scena oggi: si inizia alle 18 italiane (mezzogiorno in Québec), le prime teste di serie usufruiscono del bye e accedono direttamente al secondo turno, ma c'è un italiano impegnato. Andreas Seppi se la vede contro Lukas Rosol, ormai diventato celebre per aver battuto Rafa Nadal a Wimbledon un anno fa e poi mai più ripetutosi a certi livelli (di fatto, il suo momento di gloria per ora è durato una partita). Nella parte bassa del tabellone troviamo poi Fabio Fognini: lui esordisce domani, a caccia dell'ingresso nella Top 10 mondiale dopo il doppio trionfo tedesco (Amburgo-Stoccarda) e la finale persa a Umago, in Croazia. Sulla sua strada una vecchia volpe: il cipriota Marcos Baghdatis, già una finale a Wimbledon. Il tabellone non è benevolo con il sanremese: agli ottavi ci sarebbe Andy Murray, che sul cemento ha pochi rivali (solo Djokovic, di fatto). I favoriti non possono che essere il serbo e lo scozzese, che hanno giocato tre delle ultime quattro finali Slam (Us Open, Australian Open e Wimbledon, bliancio 2-1 Murray) e sembrano poter andare fino in fondo senza grossi patemi. Ma ci sono gli outsider: Rafa Nadal (vincitore qui nel 2005 e 2008) ha dimostrato dopo l'infortunio di poter vincere subito sul cemento (lo ha fatto a Indian Wells) ma l'eliminazione precoce subita a Wimbledon ha fatto intuire che forse il ginocchio comincia a stancarsi. Juan Martin Del Potro ha vinto ieri il Citi Open e sembra nella forma migliore per provarci, mentre gente come Tomas Berdych, semifinalista a Indian Wells e Roma, può sempre fare molta strada e far fuori pure i migliori. La finale è prevista per l'11 agosto: nell'albo d'oro sei titoli per Ivan Lendl e tre per Andre Agassi, gli stessi di Novak Djokovic che ci aggiunge, oltre agli ultimi due, quello del 2007 quando aveva 20 anni (in finale contro Roger Federer). Il torneo è seguito, fin dall'inizio della giornata, dalla web-tv tematica SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre, 224 di Sky) con la possibilità dello streaming sul sito ufficiale (www.supertennis.tv).

© Riproduzione Riservata.