BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Mondiali di scherma Budapest 2013/ Niente da fare per gli spadisti, giornata no per gli azzurri

In diretta tv e in streaming i Mondiali di scherma: oggi in pedana i tornei individuali di spada, maschile e femminile. Pizzo, Tagliariol, Garozzo; Fiamingo, Navarria, Carretto, Quondamcarlo

Foto Infophoto Foto Infophoto

Una giornata nera per l'Italia ai Mondiali di scherma 2013 di Budapest. Speravamo di ripetere le grandi emozioni di ieri, con l'oro del fioretto conquistato da Arianna Errigo e il bronzo di Elisa Di Francisca; e invece i nostri spadisti, uomini e donne, hanno fallito l'appuntamento, venendo eliminati prima di arrivare in zona medaglie. Gli uomini sono stati eliminati tutti ai primi turni: confidavamo nel campione mondiale uscente Paolo Pizzo più che su Matteo Tagliariol ed Enrico Garozzo (il primo eliminato) ma non è andata bene. Per quanto riguarda le donne, Mara Navarria è stata l'unica a spingersi fino ai quarti di finale; ma qui è stata battuta da Anna Sivkova, nonostante un disperato tentativo di recupero nel terzo round.

Sono iniziati bene i Mondiali di scherma a Budapest per l'Italia; bene ma non benissimo, perchè è vero che abbiamo ottenuto un oro e un bronzo dal fioretto femminile (con Arianna Errigo ed Elisa Di Francisca, rispettivamente) ma è altrettanto vero che dalla jesina poteva anche arrivare la finale, e soprattutto la sciabola maschile ha fatto flop, con lo stoccatore di punta Diego Occhiuzzi eliminato addirittura ai sedicesimi (chi è andato più lontano è stato il bronzo europeo Enrico Berrè, fermato ai quarti). Pazienza: non sempre si può vincere, e comunque oro e bronzo sono arrivati. Oggi il campione del mondo in carica Paolo Pizzo, Enrico Garozzo e Matteo Tagliariol (oro olimpico a Pechino) affrontano dalla mattina le eliminatorie del torneo individuale di spada maschile; le donne della spada invece scendono in pedana a seguire, con Mara Navarria - anche lei come Valentina Vezzali ha appena avuto un figlio - Francesca Quondamcarlo (argento agli ultimi Europei, ma dovuta passare attraverso le qualificazioni), Bianca Del Carretto e Rossella Fiamingo che proveranno a portare a casa le semifinali. Che iniziano dalle 18: abbiamo forse più speranze nel torneo maschile, ma chissà che non possiamo toglierci qualche bella soddisfazione anche con le ragazze. Le dirette come al solito sono seguite da Rai Sport 2 ed Eurosport 2, che si collegano per le finali (prima quelle della spada maschile, poi quelle della spada femminile); la possibilità di seguire gli assalti in streaming è data dal sito ufficiale della Rai (www.rai.tv) e da Eurosport Player, che è però un servizio a pagamento. Ricordiamo inoltre che in pedana oggi ci sono anche le gare di spada maschile paralimpica categoria C, con protagonisti Matteo Betti e Andrea Macrì, e di spada femminile paralimpica categoria A, dove la nostra atleta è Marcella Li Brizzi.

© Riproduzione Riservata.