BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie A/ Video, Roma-Verona (3-0): gol, sintesi e highlights (seconda giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

VIDEO ROMA-VERONA (3-0): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A, SECONDA GIORNATA) - L'anticipo delle 18 tra Roma ed Hellas Verona termina 3-0 grazie alle reti di Maicon, Pjanic e Ljajic. Bastano esattamente 10' della ripresa alla squadra di Garcia per archiviare l'ostico Verona che dal primo gol subito in poi perde i pezzi di un puzzle costruito ordinatamente per tutto il primo tempo. Nei primi 45', la squadra di Mandorlini conferma le buone impressioni suscitate contro il Milan nella prima di campionato, con ordine e senza timore affronta un primo tempo dove i giallorossi cercano di fare la partita ma non trovano mai il colpo decisivo. Garcia, alla sua prima partita ufficiale all'Olimpico, sceglie il tridente formato da Florenzi, Gervinho e Totti; a centrocampo un ottimo De Rossi agisce con Pjanic e il neo acquisto Strootman che con i minuti si rende senpre più protagonista. Gli ospiti schierano il tridente vincete visto contro il Milan con Toni, Martinho e Jankovic; l'unico cambiamento rispetto ad una settimana fa è Romulo come terzino destro e Halfredsson a centrocampo. La prima grande palla gol capita a pochi minuti dall'avvio di gara, quando De Rossi inventa una verticale per Florenzi che taglia alla grande ma non inquadra la porta; grave errore del giovane romanista che parte in posizione regolarissima ma viene dimenticato da tutta la retroguardia giallo-blu. I padroni di casa continuano a premere e in pochi minuti mettono a dura prova il portire Rafael costretto a distendersi in diverse occasioni per deviare le fucilate dei centrocampisti romanisti. Il primi a provarci e De Rossi che, dopo Livorno, tenta la conclusione dalla distanza senza fortuna; poi sia Pjanic che Strootman provano la fucilata ma la rete non viene mai bucata. Garcia lamenta troppa lentezza nello sviluppo delle azioni, il Verona infatti è bravo a disporsi in campo chiudendo tutti i possibili varchi e a ripartire sugli esterni da dove però non giunge mai un cross buono per Toni. Maicon calca molte volte la corsia di destra ma non trova mai il cross giusto anche perché manca la presenza romanista in area veronese: Totti infatti preferisce uscire per proporre lo scambio come, sul finale di primo tempo, quando innesca Strootman che, inseritosi dalla sinistra, non inquadra lo specchio. Per De Sanctis nessun vero pericolo, solo qualche uscita di precauzione sulle incornate di Toni; il Verona comunque costruisce poco in area avversaria ma dà l'impressione di essere perfettamente in partita. Nella ripresa è ancora la squadra di casa a partire con l'accelleratore, è Pjanic il primo a provarci ma ma il suo inserimento non trova la capocciata vincente. Al 56' arriva l'episodio che sblocca l'intera partita: Maicon scende per l'ennesima volta sulla destra, il suo cross viene deviato fatalmente da Maietta spiazzando Rafael che si inchina all'1-0. Neanche il tempo di riprendere il fiato che la Roma intercetta a centrocampo e serve Pjanic il quale decide di regalare al pubblico dell'Olimpico il gol di questa domenica calcistica: dai 20 metri alza lo squadro e disegna un arcobaleno così preciso che scende appena sotto la traversa mentre Rafael resta a guardare fuori dai pali. Il colpo letale arriva al 66', quando Ljajic, entrato poco prima al posto di Florenzi, controlla si gira e fucila da fuori area l'estremo difensore del Verona con un proiettile imparabile. La sqaudra di Mandorlini perde definitivamente l'orientamento ed è costretta a subire i tentativi di poker giallorosso che, per colpa di Gervinho e merito di Rafael, non arriverà mai; Totti ricorda a tutti di essere un giocatore infinito ma ogni sua invenzione non è trasformata in rete. Per l'Hellas da registrare solo la traversa di Halfredsson nel finale. La Roma si gode il punteggio pieno conquistato dopo due partite soft contro le neopromosse Livorno e Verona ma dà l'impressione di poter dire la sua in un campionato molto intrigante.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI ROMA-VERONA (3-0): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A, SECONDA GIORNATA)

ROMA-VERONA IN STREAMING VIDEO E IN TV (SERIE A 2013-2014, SECONDA GIORNATA): COME SEGUIE LA PARTITA – Va in scena oggi alle ore 18.00 allo Stadio Olimpico della capitale la sfida tra Roma e Verona, prima partita in programma nella domenica di questa seconda giornata di Serie A, che vedrà giocarsi in serata le altre partite. L’Hellas di Andrea Mandorlini è ovviamente alla ricerca della nuova impresa, dopo la straordinaria vittoria di sabato scorso ottenuta contro il Milan in casa grazie alla doppietta di un ritrovato Luca Toni. Anche la Roma, dopo il 2-0 della prima giornata rifilato al Livorno in trasferta, cerca nuova conferme a altri tre punti per non perdere il passo delle big del campionato, soprattutto dopo aver visto ieri sera sia Napoli che Juventus stendere entrambe con un poker rispettivamente il Chievo Verona e la Lazio. Questa sarà dunque la missione degli uomini di Rudi Garcia, a partire dall'eterno capitano Francesco Totti. La gara di oggi sarà visibile in diretta televisiva e streaming a partire dalle ore 18.00. Ecco come fare per seguirla in entrambe le modalità: nel primo caso sarà necessario sintonizzarsi su un canale tra Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD e Sky Supercalcio HD (canali 201, 204 e 251 della piattaforma satellitare), dove la telecronaca sarà affidata a Federico Zancan con il commento tecnico di Christian Panucci e i contributi da bordo campo di Angelo Mangiante e Paolo Assogna, oppure sul digitale terrestre. Roma-Verona andrà in onda infatti anche su Mediaset Premium Calcio e Premium Calcio HD sui canali 370 e 381 della piattaforma digitale. In questo caso, la telecronaca sarà di Giampaolo Gherarducci, con il commento tecnico di Giancarlo Camolese e i contributi da bordo campo di Marco Cherubini e Giorgia Ferrajolo. Ricordiamo anche le "telecronache tifose" della Roma, disponibili sul secondo flusso audio: Alessandro Spartà (Sky) e Carlo Zampa (Mediaset Premium). In assenza di un televisore, la partita sarà disponibile anche su tablet, smartphone e computer grazie ai servizi di streaming video offerti da Sky Go (gratis su attivazione per gli abbonati Sky) e da Premium Play, anch’esso riservato agli abbonati. Roma-Verona sarà anche un match "social". Su Twitter è già stato lanciato l'hashtag della sfida #Romaverona e attraverso il profilo ufficiale della squadra giallorossa (OfficialASRoma) sarà possibile assistere ai momenti salienti della gara. I supporters scaligeri potranno commentare e iscriversi al profilo ufficiale della squadra gialloblu (@HellasVeronaFC). 

CLICCA QUI PER SEGUIRE E COMMENTARE IN DIRETTA CON NOI ROMA-VERONA (stanza attiva dalle ore 17.50 - NESSUNO STREAMING VIDEO)


  PAG. SUCC. >