BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Europei volley donne 2013/ Video, Italia-Serbia 0-3 (14-25, 26-28, 18-25), azzurre eliminate

Italia-Serbia finisce 0-3: le azzurre sono eliminate dall'Europeo di volley. Sconfitta meritata e maturata nel secondo set, quando non abbiamo sfruttato tre palle per pareggiare. Il video

InfophotoInfophoto

L'Italia del volley femminile è eliminata dagli Europei 2013. Le Azzurre di Mencarelli vengono sconfitte dalla Serbia con il punteggio di e salutano la competizione. Decisivo il secondo parziale quando, avanti di tre punti a lungo, abbiamo avuto anche tre set point ma non le abbiamo sfruttate, pagando poi una cattiva ricezione e una disattenzione sotto rete quando pensavamo che il punto fosse fatto. La Serbia, nazionale rodata da anni, ne ha approfittato a inizio terzo set: volata , non si è più fatta riprendere. Milena Rasic votata migliore giocatrice del torneo, per l'Italia comunque un'esperienza per cementare il gruppo e far crescere le giocatrici più giovani. (Clicca qui per vedere il video del match point di Italia-Serbia 0-3).

Questa sera appuntamento con la grande pallavolo: alle ore 20.30 infatti a Zurigo si gioca Italia-Serbia, prestigioso quarto di finale degli Europei femminili 2013 che si stanno disputando in Germania e Svizzera. Le azzurre sono reduci dalla netta e convincente vittoria ottenuta ieri negli ottavi ai danni della Polonia, che ha fatto tornare il sorriso in casa Italia dopo la sconfitta contro il Belgio nell'ultima partita della fase a gironi, che tanti dubbi aveva suscitato sul nuovo corso del c.t. Marco Mencarelli. La partita di ieri invece ci ha fatto vedere una squadra italiana tonica, convincente, determinata su ogni pallone e con il giusto atteggiamento in campo, che probabilmente domenica era stata la carenza più grave. Una vittoria che ci farà molto bene in vista dell'incontro di stasera, che probabilmente è il meglio che la pallavolo femminile europea possa offrire in questo momento, come dimostra il fatto che proprio Serbia e Italia sono state le due squadre europee a raggiungere le Final Six del Grand Prix 2013. Aggiungeteci che le slave sono le campionesse europee in carica, mentre le azzurre detengono la Coppa del Mondo, ed ecco spiegato il perché sia davvero un peccato che una di queste due squadre non potrà nemmeno entrare fra le prime quattro. In palio c'è infatti un posto in semifinale, che si giocherà venerdì a Berlino (dove è in programma la fase finale). Ci auguriamo che le giocatrici azzurre sappiano ripetere l'eccellente prestazione fornita ieri, commentata così da Mencarelli: “Non ho mai dubitato del fatto che le ragazze avrebbero reagito. Prima di tutto hanno funzionato battuta e muro, di questa correlazione sono soddisfatto più di tutto. Alò Grand Prix ci è mancato poco per battere la Serbia: questa potrebbe essere la partita buona”. Da sottolineare anche il fatto che fra le prime otto Nazionali d'Europa, ben tre sono allenate da c.t. italiani: oltre a Mencarelli, ecco la Germania di Giovanni Guidetti e la Turchia di Massimo Barbolini. Ma ora è giusto dare l'appuntamento per seguire la partita da noi più attesa, Serbia-Italia: la diretta tv sarà su Rai Sport 1 a partire dalle ore 20.30, mentre per chi non potrà mettersi davanti a un televisore ricordiamo la possibilità dello streaming video gratuito sul sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv).