BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Vuelta 2013/ Classifica generale dopo la 17esima tappa: vince Mollema, Nibali maglia rossa

Classifica generale della Vuelta 2013 e ordine d'arrivo della 17esima tappa. Bauke Mollema sorprende tutti e vince anticipando la volata, Vincenzo Nibali conserva la maglia rossa di leader

Bauke Mollema (Infophoto) Bauke Mollema (Infophoto)

VUELTA 2013; CLASSIFICA GENERALE E ORDINE D'ARRIVO DELLA 17ESIMA TAPPA (CARAHOLLA-BURGOS, 189 KM) - E' Bauke Mollema a uscire vincitore dalla 17esima tappa della Vuelta di Spagna 2013: una giornata di grandi strategie e cambi di scenario, una tappa che sarebbe dovuta finire in volata e che invece ha visto un arrivo in solitaria grazie al grande lavoro della Belkin che ha impedito ai velocisti di andare a riprendere il loro uomo. Non cambia nulla in classifica generale, anzi sì: Vincenzo Nibali resta in maglia rossa con la Astana che controlla la corsa e permette al suo capitano - che ha collaborato in prima persona - di non perdere terreno; male invece Domenico Pozzovivo e Thibaut Pinot, che restano vittime dei ventagli e non riescono a recuperare sul gruppo. E' una tappa che ha vissuto di due momenti: nella prima, parte una fuga di Francisco Aramendia e Adam Hansen, che il gruppo lascia andare via con la consapevolezza di andare a riprendere per il volatone finale. Così accade a circa 30 Km dal traguardo, quando improvvisamente la corsa impazzisce e i due in fuga vedono ridotto il vantaggio a un minuto e mezzo: la Saxo-Tinkoff approfitta del vento e in pianura aumenta l'andatura provando a scappare via. Il gruppone si spacca: parte la RadioShack di Fabian Cancellara con Chris Horner che ha interessi di classifica e resta attaccato, la Astana però recupera immediatamente. Chi non lo fa è il duo Pozzovivo-Pinot, tagliati fuori dal fatto che le altre formazioni capiscono tardi quello che sta succedendo. Inizialmente il distacco scende sotto il minuto e si pensa che possa finire lì, e invece no perchè nel gruppo di testa entra anche la Argos-Shimano che punta sulla volata e così si creano tre tronconi, con Astana e Movistar a non voler calare il ritmo. A dieci chilometri dall'arrivo la strada comincia a salire: parte Diego Ulissi, ma è una fuga che dura poco e al termine della discesa, quando mancano cinque chilometri, il gruppo ricuce lo strappo. Si arriva così al finale della tappa, e qui ancora una volta capita la sorpresa dopo qualche timido tentativo di scappar via: ultimo chilometro, ci si prepara alla grande volata ma incredibilmente Bauke Mollema parte, e prima che ci si possa organizzare per andare a riprenderlo l'abilissimo David Tanner fa tappo e impedisce agli altri di reagire. Finisce qui: i velocisti non ne hanno più per rintuzzare, sul traguardo con le braccia alzate arriva Mollema e un altro giorno è passato, con Nibali più vicino alla vittoria finale ma certo non ancora tranquillo.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER L'ORDINE D'ARRIVO E LA CLASSIFICA GENERALE DELLA VULETA 2013 DOPO LA 17ESIMA TAPPA (CARAHOLLA-BURGOS, 189 KM)