BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie B/ Video, Palermo-Cesena (2-1): gol, sintesi e highlights della partita (quarta giornata)

Il video di Palermo-Cesena 2-1, anticipo della quarta giornata del campionato di serie B 2013-2014: gol, sintesi e highlights della partita del Renzo Barbera, vinta in rimonta dai siciliani

Abel Hernandez, 23 anni, attaccante uruguaiano del Palermo (INFOPHOTO) Abel Hernandez, 23 anni, attaccante uruguaiano del Palermo (INFOPHOTO)

Palermo-Cesena finisce 2-1. Prima vittoria casalinga per i rosanero allenato da Gennaro Gattuso, e seconda consecutiva in campionato. L'anticipo del quarto turno della serie B 2013-2014 non è stato semplice per il Palermo, passato in svantaggio ad inizio ripresa con il gol di De Feudis. Gattuso ha deciso di mandare in campo l'attaccante Kyle Lafferty, che ha voluto portare con sè dal Sion, e il nordirlandese ripaga la sua fiducia con la splendida punizione dell'1-1. Sulle ali dell'entusiasmo il Palermo spinge e al 23' della ripresa trova l'episodio decisivo. L'arbitro Cervellera assegna un calcio di rigore per fallo di mano di Volta, che sbilanciato da un contrasto con lo stesso Lafferty tocca la palla con il braccio. Penalty non limpido, ma Hernandez non si pone il problema e realizza freddamente spiazzando il portiere. Punto del 2-1 e vittoria per il Palermo, che in attesa delle partite di oggi (clicca qui per il calendario completo della quarta giornata) sale a quota 7 punti, scavalcando proprio il Cesena che resta a 6. Per la cronaca espulso Gattuso al 94' per proteste.

Va in scena questa sera la sfida valida per l'anticipo della quarta giornata di serie B: Palermo-Cesena. I siciliani cercano la seconda vittoria consecutiva dopo il successo di settimana scorsa ottenuto contro il Padova, utile per Rino Gattuso per salvare una panchina che cominciava a traballare pericolosamente; mentre gli ospiti arrivano al Renzo Barbera sperando nel riscatto dopo il ko con il Lanciano, che ha interrotto la striscia di due vittorie consecutive. “Il Palermo è la squadra candidata numero uno alla promozione - ha detto il tecnico del Cesena Pierpaolo Bisoli - sarà una partita di grande sofferenza. Alla Favorita ci sarà entusiasmo dopo la vittoria esterna a Padova. Loro hanno giocatori tecnici, noi dovremo essere aggressivi e sfruttare le ripartenze negli spazi. Sarà importante la prestazione, chiederò ai miei grande applicazione mentale nei novanta minuti”. Ha commentato la gara odierna anche Gennaro Gattuso, soddisfatto dopo la vittoria di settimana scorsa: "Vincere aiuta a crescere, la vittoria ti fa stare bene mentalmente. Se vinci la stanchezza la senti meno. E´ anche vero che i primi 25 minuti ho visto una squadra molto contratta e tesa, che non riusciva a fare le cose che volevamo. E´ vero che ancora non stiamo giocando un bel calcio, dobbiamo migliorare, però una cosa che mi è piaciuta è il modo di tenere il campo”. Riguardo il Cesena, "li affronteremo con rispetto, sono una squadra giovane con un buon allenatore – ha spiegato Gattuso alla vigilia. Cambiano spesso atteggiamento tattico. Spero che domani il Barbera sia pieno per darci una mano e sostenerci". La partita sarà visibile, dalle ore (quest'anno sono cambiati gli orari delle partite serali di Serie B, anticipate di 15 minuti rispetto alla scorsa stagione) su Sky Calcio 1 (satellite) o su Premium Calcio (digitale terrestre), altrimenti in diretta streaming grazie ai servizi SkyGo (www.skygo.sky.it) e Premium Play (www.play.mediasetpremium.it) riservati e gratuiti per gli abbonati, per non perdere nemmeno un minuto della gara su PC, tablet e smartphone. Bisogna registrarsi sui rispettivi siti inserendo i dati dell'abbonamento e avere così accesso al servizio. Inoltre su Twitter i tifosi romagnoli potranno seguire una cronaca testuale della partita, con i principali aggiornamenti su gol, sostituzioni e occasioni importanti, sull'accout @cesenacalcio, mentre per commenti e analisi si può utilizzare l'hashtag #palermocesena.