BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FANTACALCIO/ I consigli per la terza giornata di Serie A 2013-2014

Fantacalcio, i consigli per la terza giornata del campionato di Serie A del IlSussidiario.net. Oggi tre anticipi di peso, per via della Champions League. Torna in campo Kakà, è da schierare?

Walter Mazzarri, allenatore dell'Inter (Foto Infophoto) Walter Mazzarri, allenatore dell'Inter (Foto Infophoto)

Puntuali come un orologio svizzero tornano i consigli per il fantacalcio firmati IlSussidiario.net. Dopo due settimane di pausa eccoci di nuovo insieme, pronti a darvi le nostre preziose dritte su quali giocatore schierare durante la terza giornata di Serie A, e quali invece sarebbe meglio lasciare in panchina. (Inter-Juventus, oggi ore 18.00). Si inizia con il botto, ovvero, con il Derby d’Italia di questa sera in programma a San Siro. Grandi star in campo al Meazza, a cominciare da Palacio e Tevez, assolutamente da schierare se li avete. Occhio anche a Vucinic e Kovacic, pericolosi anche se non al 100%. In dubbio Barzagli, evitatelo, così come Nagatomo e Taider, quest’ultimo, forse ancora troppo acerbo per gare di questo tipo. (Napoli-Atalanta, oggi ore 20.45). Allo stadio San Paolo il super Napoli di Benitez ospita l’Atalanta di Colantuono. Da schierare Higuain, e occhio anche a Mertens, che dovrebbe scendere in campo da titolare per la prima volta. Potrebbe essere la serata di Cannavaro, che torna titolare dopo i rumors di mercato, mentre Hamsik dovrebbe partire dalla panchina. In casa nerazzurra, riflettori puntati su Consigli, che sarà probabilmente bombardato, mentre Denis e Bonaventura sono due sicurezze. (Torino-Milan, oggi ore 20.45). A chiudere il sabato di Serie A ci penserà la sfida dell’Olimpico fra il Torino e il Milan. Il primo calciatore da schierare che ci viene in mente è Kakà, che torna titolare in rossonero dopo 4 lunghissimi anni. Balotelli è naturalmente una sicurezza e scommettete su Robinho, che contro le “piccole” regala spesso e volentieri grandi gioie ai fantallenatori. Non ci sarà El Shaarawy, out per un problema muscolare, mentre la difesa del Diavolo è troppo ballerina: meglio evitare. In casa Toro, Immobile e Cerci sono due ottimi elementi, mentre sconsigliato Brighi, che dovrà fronteggiare un osso duro come Montolivo. (Fiorentina-Cagliari, domani ore 12.30). La domenica di Serie A verrà inaugurata dal match dell’Artemio Franchi di Firenze. La Fiorentina ospiterà il Cagliari e Montella farà affidamento sul solito Giuseppe Rossi, assolutamente da schierare. Bene anche Gomez e Pizarro, mentre occhio a Cuadrado, non al meglio fisicamente. In casa Cagliari, Nainggolan e Pinilla sono le solite sicurezze, così come il “folletto” Sau. Attenzione invece a Conti, troppo irruento e a rischio cartellino. (Lazio-Chievo, domani ore 15.00). La Lazio torna in campo dopo la disfatta contro la Juventus. Petkovic vuole una risposta immediata dai suoi a cominciare dal solito Klose, titolare fisso in ogni “fantasquadra”. Bene anche Ledesma, che torna titolare e avrà voglia di riscatto, mentre il tandem Biava-Cana è meglio lasciarlo in panca. In casa veneta c’è un Paloschi su cui fare affidamento, nonché l’ottimo Hetemaj. Thereau non ha ancora timbrato il cartellino in questa stagione: all’Olimpico sarà la volta buona? (Livorno-Catania, domani ore 15.00). Al Picchi di Livorno gli amaranto ospitano il Catania. Emeghara è una sicurezza, puntate su di lui. Bene anche Barrientos e il solito Berghessio mentre Almiron potrebbe partire dalla panchina. (Udinese-Bologna, domani ore 15.00). Fra le fila dell’Udinese c’è la solita certezza Di Natale: come non schierarlo? Il capitano bianconero è ancora in cerca del primo gol stagionale e insieme a lui potrebbe fare faville anche il baby Muriel. Evitate Basta, non al meglio fisicamente, mentre occhio alla sorpresa Lazzari. Fra le fila rossoblu potrebbe essere la volta di Moscardelli, l’idolo del web, pronto a giocarsi una maglia da titolare: provatelo!