BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Napoli-Atalanta (3-0): i voti e il tabellino della partita (serie A, terza giornata)

Atalanta

Gol nettamente imparabili, pezze laddove possibile e una bella parata su Pandev nel primo tempo.

Controlla bene Mertens e tutto sommato anche Insigne quando Benitez inverte gli esterni, pulisce l'area fino al fatal colpo di Higuain dal 34'st LIVAJA 6 Si piazza largo a sinistra in situazione deficitaria: non può davvero spostare granché.

Assiste Higuain nell'azione decisiva ma non gliene si può fare una colpa: si era spostato per fermare Hamsik. Peccato perché nel primo tempo ha domato El Pipita.

Anche lui: poche colpe specifiche, il suo lo fa ma dopo lo svantaggio affonda con la barca.

Aiuta in marcatura ma dalla sua parte c'è sempre qualche spazio in più. Spinge poco e sbaglia qualche esecuzione.

Non dispiace per nulla, anzi: protagonista sia in tamponamento che in costruzione, rimbalza tra le due metacampo ch'è un piacere. Niente di trascendentale ma sembra avere un bel futuro.

L'espulsione macchia una partita più che dignitosa, in cui orchestra l'azione dei suoi con precisione e arriva anche al tiro.

Offre tanto sudore e si lancia negli spazi vuoti avanti a sè, ma tra Inler e Dzemaili rincorre un pò troppo. 

Prova a solleticare Mesto quando questi non avanza, difende con ordine facendosi aiutare su Insigne dal 21'st BRIVIO 5,5 Si ricorda una punizione sballata appena entrato e poco altro.

Si spende in un gran movimento, soprattutto laterale, utile per dare aria a Denis e ai centrocampisti. Esce nella ripresa, forse anche perché stanco dal 14'st MORALEZ 6 Mantiene il tasso di vivacità, cerca di combinare con Denis.

Fa davvero reparto da solo: sgomita, si allarga, gioca bene di sponda ed impegna Reina. Un gol lo meritava.

All.COLANTUONO 6 La tattica iniziale paga, svantaggio ed espulsione lo puniscono forse oltremodo.

(Carlo Necchi)

© Riproduzione Riservata.