BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Fiorentina-Cagliari (1-1): voti e tabellino della partita (Serie A, terza giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Mostra sicurezza in più uscite, ma i ricordi della partita contro il Grasshopper non sono ancora del tutto rimossi. In difficoltà quando è costretto a giocare con i piedi.

In difficoltà sulle ripartenze di Ibarbo e Sau, meglio in fase di impostazione quando cerca spesso di cambiare gioco con intelligenza.

Si fa trovare impreparato sulle poche ma pericolose occasioni del Cagliari. In occasione del gol Pinilla è libero di coordinarsi al meglio.

Tosto a farsi saltare per buona parte del match, anche lui però ha più di una colpa in occasione del gol subito.

Gioca per 30' senza trovare il solito spunto. Esce per infortunio alla spalla.

(dal 29') JOAQUIN 5: qualche dribbling sulla destra e basta. Non un grande apporto alla squadra. Entra al posto di Cuadrado ma già al 70' esce per scelta tecnica.

(dal 70') PIZARRO 6: entra e la Fiorentina compie la sua ultima evoluzione, con lui Valero ha più possibilità di agire in cerca dell'inserimento e così è in occasione del gol del vantaggio. Si fa espellere per proteste sul finale quando l'arbitro non concede il rigore a Rossi.

Con lui davanti alla difesa, la manovra della Fiorentina rimane lenta e prevedibile come dimostra tutto il primo tempo.

Partita discontinua, per molti tratti nel vivo del gioco ma perde anche molti palloni.

Sicuramente il migliore in campo. Primo gol al Franchi e prestazione con i fiocchi. Non sbalgia un pallone ed è il motore della squadra. Fondamentale.

Resta spesso troppo alto permettendo ad Ibarbo di colpire da quella corsia; arriva spesso sul fondo ma i suoi cross sono imprecisi.

Prova a dare una scossa ai suoi nel primo tempo e per gran parte della partita, anche nella ripresa, è l'unico a creare qualcosa. Decivo il suo assist per il compagno spagnolo che va a rete.

Tocca pochissimi palloni nel primo tempo, ha un'occasione gigante in avvio di secondo tempo che spreca malamente e in cui si infortunia. Esce in barella: si profilano due mesi di stop.

(dal 50') IAKOVENKO 6: all'esordio in Serie A si destreggia bene e in discreta intesa con Rossi.

ALL. MONTELLA 5.5: sicuramente penalizzato dagli infortuni. La sua squadra ci mette più di un tempo a trovare la chiave per sbloccare la partita. Non si capisce il cambio di Joaquin che entra al posto di Cuadrado ed esce per Pizarro. Trovato il gol i suoi non sono in grado di difendere il vantaggio, il coraggio del Cagliari viene premiato.