BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Fiorentina-Cagliari (1-1): voti e tabellino della partita (Serie A, terza giornata)

Foto InfophotoFoto Infophoto

Quasi mai in difficoltà, esce bene su Gomez costringendolo all'errore. Sul gol subito può farci poco.

Pensa sopratutto a difendere e risce a contenere Pasqual; va più in difficoltà quando gli avversari cercano di penetrare in area con le tringolazioni.

Ingabbia Gomez che fa veramente poco. Ci mette sempre il fisico proteggendo a tutti i costi la porta di Agazzi.

Come il compagno di reparto gioca una buona gara, attento e puntuale negli interventi. Colpisce una traversa in chiusura di primo tempo confermando le doti aeree.

Partita intraprendente per il giovene terzino classe '94. Va spesso sul fondo dando un sostanzioso contributo alla manovra offensiva. In copertura non ha paura di mettere la gamba.

Buon contributo in fase difensiva ma non si integra al meglio nella manovra offensiva.

(dal 75') CABRERA 5.5: inserito per dare più qualità alle ripartenze cagliaritane, ha poco tempo per inserirsi.

Fa da scudo alla sua difesa, per tutto il primo tempo la Fiorentina non passa e gran parte del merito è suo. Cala nel finale.

Buona prestazione in entrambe le fasi come ci aveva abituato, recupera molti palloni e si rende pericoloso in area avversaria. Sfiora il gol con una grande girata al volo.

Parte bene e con la giusta instesa con i compagni ma cala vistosamente nella riparesa. Giusto il cambio.

(dal 64') PINILLA 6.5: è la mossa vincente di Lopez che tenta e azzecca le tre punte. Per gran parte della gara non tocca un pallone ma si fa trovare al momento giusto al posto giusto e pareggia i conti di una partita che sembrava persa.

Oltre alla nota velocità, abbina l'intelligenza. Gioca d'intesa con i compagni ed è semore pericoloso. Suo l'assist per il gol di Pinilla.

Gli è mancato sempre l'ultimo tocco decisivo davanti a Neto. Una grande tecnica e senso della posizione, si integra bene con Ibarbo.

Prepara alla parfezione la gara, anestetizza la Fiorentina per tutto il primo tempo. Subisce nella ripresa ma non si arrende e scommette tutto sulle tre punte. A fine gara va a riscuotere il pari grazie a Pinilla.

© Riproduzione Riservata.