BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Lazio-Chievo (3-0): i voti e il tabellino della partita (Serie A, terza giornata)

Pubblicazione:domenica 15 settembre 2013 - Ultimo aggiornamento:lunedì 16 settembre 2013, 11.49

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

LAZIO - CHIEVO: I VOTI DEI CAPITOLINI

MARCHETTI 6,5 La parata nei minuti finali su colpo di testa in tuffo di Paloschi mette in mostra la sua reattività. Sicurezza.

KONKO 6,5 Con la speranza di aver messo da parte i numerosi infortuni che l’hanno afflitto negli ultimi anni, si fa rivedere il giocatore che tanto aveva impressionato nella Lazio di Reja: spirito guerriero e anima fantasiosa.

BIAVA s.v. Si fa male subito e deve abbandonare la partita.

(dal 17’ p.t. CIANI 6,5 Prestazione positiva del granitico difensore francese. Mantiene ordine e pulizia in zona difensiva e spesso contrasta e anticipa gli attaccanti avversari.)

CANA 6 Ancora un po’ disordinato nei movimenti difensivi. Regala comunque una prestazione positiva con numerosi anticipi.

CAVANDA 6 A metà del primo tempo si addormenta durante un lungo giro palla concedendo a Paloschi l’occasione del pareggio. Petkovic lo manda sulla destra, scambiandolo nel ruolo con Konko. Lui sgrana gli occhi e mette il turbo trovando il gol dopo qualche minuto. Nel secondo tempo rischia di combinarne un’altra, ma Thereau davanti a Marchetti fallisce. (dal 44’ s.t. KEITA s.v.)

CANDREVA 7,5 Primo tempo passato a sfrecciare da una parte all’altra, recuperando palla, offrendo cross e realizzando la rete che scongela l’equilibrio. Nel secondo tempo mette in scena tutto il suo repertorio raccogliendo gli applausi a scena aperta di tutto lo stadio. High quality.

ONAZI 7 Gioca semplice e ordinato. Anima in tutta fretta il contropiede che porta alla rete del tris. Nel finale cerca gloria inserendosi più volte.

LEDESMA 6,5 Mantiene la rotta giusta fino alla fine gestendo al meglio le varie fasi del match. Prestazione pulita.

LULIC 6,5 Si fa trovare pronto al momento giusto concretizzando un pallone offerto in gentile concessione da Onazi. Superlativo.

EDERSON 7 Dinamico, creativo e puntuale. Corre molto fin dal fischio iniziale, proponendosi continuamente. Da un suo spunto nasce l’assist che porta al gol di Candreva. Arma in più. (dal 33’ s.t. A. GONZALEZ s.v.)

KLOSE 6 Lavora molto per la squadra anche se passa il primo tempo a non toccare praticamente mai la  sfera. Nella ripresa prova in ogni modo a entrare nel tabellino dei marcatori, ma la fortuna non lo assiste.

All. PETKOVIC 6,5 Considerando l’assenza di Hernanes propone Ederson dal 1’ inserendolo tra le linee. Mossa intelligente. Per il resto squadra ordinata e pericolosa.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >