BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Sampdoria-Genoa (0-3): voti e tabellino della partita (serie A, terza giornata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

SAMPDORIA - GENOA: I VOTI DELLA SQUADRA BLUCERCHIATA

Da Costa, 5,5: nulla può sui primi due gol, si fa sorprendere in occasione della punizione di Lodi sul suo palo.

Gastaldello, 5: soffre sia Gila che Calaiò e si perde quest'ultimo nel gol del due a zero.

Palombo, 5,5: non regge la fisicità dell'attacco avversario e va spesso in apprensione.

Costa, 5: dal suo lato nascono due dei 3 gol del Genoa che da quella parte sfonda con continuità.

De Silvestri, 6: spinge con convinzione in avanti, anche se spesso dietro si fa sfuggire gli avversari. Prestazione appena sufficiente.

Obiang, 6,5: è l'unico che prova a spezzare la difesa avversaria con accelerazioni e passaggi in profondità, ma non viene mai assistito dai compagni.

Krsticic, 5: prestazione timida, con il centrale di centrocampo che non prende mai in mano le redini del gioco e non prova mai niente più del passaggio orizzontale.

Bjarnason, 5: fuori dal gioco e dall'azione, viene sostituito ad inizio secondo tempo.

(Soriano, dal 46', 6: trova la sufficienza semplicemente grazie al fatto che ci prova con conclusioni da fuori, unico a rischiare).

Regini, 5: prova a spingere ed ad inserirsi, ma non viene servito spesso e quando accade, nella maggior parte dei casi, sbaglia. (G. Sansone, dal 67', senza voto).

Eder, 5,5: non tiene molti palloni e si perde spesso a provare a giocare da solo senza duettare con il compagno di reparto. (Pozzi, dal 76', senza voto).

Gabbiadini, 5: prova giocate esagerate, provando sempre a risolvere la partita da solo e senza mai fare movimento o imbeccare i compagni. Pieno di sé.

All. Rossi, 5: non dispone in maniera ottimale la squadra e anche i cambi sono molto tardivi.