BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Champions League/ I risultati delle partite e la classifica del Gruppo B (girone Juventus), Gruppo A, Gruppo C, Gruppo D (prima giornata)

Champions League: i risultati delle partite e la classifica del Gruppo B (girone Juventus), Gruppo A (Manchester United), Gruppo C (PSG), Gruppo D (Manchester City). Marcatori e i tabellini

Pep Guardiola in allenamento: il Bayern inizia la difesa del trofeo (Infophoto) Pep Guardiola in allenamento: il Bayern inizia la difesa del trofeo (Infophoto)

I risultati delle partite della prima giornata di Champions League 2013/2014 portano con sè una valanga di gol e qualche sorpresa non troppo gradita. Partiamo dalla Juventus, unica italiana in gara in questo debutto stagionale della Champions nel Gruppo B, dove ha affrontato in trasferta il Copenaghen, l'avversario più abbordabile dato che le altre due compagne del girone sono il Real Madrid e il Galatasaray. Doveva essere una facile vittoria e invece i danesi si confermano uno spauracchio per i bianconeri in Champions che già contro il Nordsjaelland, che questo stadio se lo era fatto prestare per l'occasione appunto dal Copenaghen pareggiò uno a uno andando sotto. La storia si ripete al millimetro, e Conte deve ringraziare Fabio Quagliarella per non aver rimediato una figuraccia storica. Guardando l'altro lato del tabellone gli juventini saranno rabbrividiti perchè (a Istanbul) il Real Madrid fa a pezzi il Galatasaray vincendo 6-1. Nel Gruppo A, invece, lo Shakhtar batte in trasferta la Real Sociedad 2-0, e il Manchester United (non senza qualche brivido) piega per 4-2 il Bayer Leverkusen. Nel Gruppo C il Psg passeggia in casa dell'Olympiacos vincendo 4-1 (nonostante il momentaneo pareggio dei padroni di casa), mentre il Benfica senza patemi rifila all'Anderlecht un secco 2-0. Infine, nel Gruppo D, Il Manchester City strapazza tre a zero il Viktoria Plzen, e con un identico risultato il Bayern Monaco zittisce la CSKA Mosca. Per i bianconeri un mezzo passo falso che complica di certo il cammino futuro (la squadra "materasso" va battuta per forza), ma certamente il secondo posto non è affatto un miraggio, anche perchè il pesante passivo del Galatasaray potrebbe rivelarsi decisivo nel prosieguo della competizione (clicca qui per i risultati delle partite e i marcatori, e clicca qui per la classifica dei gironi di Champions League: Gruppo A, Gruppo B, Gruppo C, Gruppo D).

Galatasaray - Real Madrid 1-6: '91 minuto Ronaldo!! Ed è tripletta!.

Galatasaray - Real Madrid 1-5: '84 minuto Bulut fa il gol della bandiera per il Galatasaray

Galatasaray - Real Madrid 0-5: '81 minuto Ronaldo regala la palla gol a Benzema che realizza anche lui una doppietta personale. 

Manchester United-Bayer Leverkusen 4-2 - Leverkusen che accorcia al minuto 87' con Toprak

Real Sociedad Shakhtar Donetsk 0 -2. Al '87 minuto Shakhtar iraddoppia ancora con Teixeira.

Olympiacos-PSG 1-4: al 86' minuto segna Marquinhos di testa sugli sviluppi di un angolo. 

Olympiacos-PSG 1-3: al 82' minuto segna Ibra sbaglia il rigore! Clamoroso errore dello svedese!.

Manchester United-Bayer Leverkusen 4-1 - Al '79 minuto ancora il Manchester United con Valencia in contropiede.

Galatasaray - Real Madrid 0-4: '66 minuto Ronaldo segna la sua doppietta personale. Difesa del Galatasaray disastrosa.

Olympiacos-PSG 1-3: al 73' minuto segna Thiago Motta la sua personale doppietta! Psg dilaga.

Galatasaray - Real Madrid 0-3: '63 minuto Ronaldo trasforma e porta sul 3 a 0. La squadra di Ancelotti mette la sicuro la vittoria.

Manchester United-Bayer Leverkusen 3-1 - Dilaga il Manchester United ancora con il suo bomber Rooney al '70 minuto!

Olympiacos-PSG 1-2: al 68' minuto segna Thiago Motta di testa! Psg in vantaggio.

Bayern Monaco-CSKA Mosca 3-0: Al minuto '68 chiude la partita Robben! Bayern che dilaga

Real Sociedad Shakhtar Donetsk 0 -1. Al '65 minuto Shakhtar in vantaggio con Teixeira.

Galatasaray - Real Madrid 0 2: '54 minuto Benzema tutto solo davanti alla porta non sbaglia!.

Viktoria Plzen - Manchester City 0-3: '58 minuto del secondo tempo Aguero! Si complica tutto per il Plzen.

Manchester United-Bayer Leverkusen 2-1 - Dura poco il pareggio!. Subito il Manchester United si riporta in vantaggio con Van Persei al '59.

Copenaghen - Juventus 1-1: al 54' minuto ci pensa Quagliarella a riportare in pareggio la Juventus!. Ora la squadra di Conte sempra crederci.

Viktoria Plzen - Manchester City 0-2: '53 del secondo tempo Y.Tourè porta sul 2 a 0 il City che mette al sicuro la partita.

Manchester United-Bayer Leverkusen 1-1: 54' minuto Sbaglia un gol già fatto Rooney e viene punito con Rolves che con un tiro da fuori porta al pareggio il Leverkusen.

Viktoria Plzen - Manchester City 0-1 - Sfrutta un'azione di potenza di Aguero, in area ha tutto il tempo di prendere la mira ed effettuare un tiro angolato.  

Bayern Monaco-CSKA Mosca 2-0: 41' minuto, cross di Robben su punizione Mandžukic di testa svetta in area e trasforma. Raddoppia il Bayern Monaco.

Real in vantaggio!. Galatasaray - Real Madrid 0 1: al 33' minuto del primo tempi ci pensa Isco a portare in vantaggio il Real di Carlo Ancelotti.

Benfica-Anderlecht 2-0: al 30' minuto segna Luisao, i lusitani in totale controllo.

Olympiacos-PSG 1-1: al 25' minuto segna Vladimir Weiss - ex Pescara - e i padroni di casa trovano il pareggio quasi subito.

Manchester United-Bayer Leverkusen 1-0: al 22' gol di Wayne Rooney e Red Devils che si portano in vantaggio a metà primo tempo.

Olympiacos-PSG 0-1: al 19' minuto segna Edinson Cavani, transalpini in vantaggio.

Copenaghen-Juventus 1-0: al 14' minuto segna Jorgensen, clamorosamente i danesi passano sul proprio campo beffando una Juventus finora distratta.

Benfica-Anderlecht 1-0: al 4' minuto segna Djuricic, lusitani avanti subito.

Bayern Monaco-CSKA Mosca 1-0: al 3' minuto segna David Alaba, in vantaggio subito i campioni d'Europa in carica.

Inizia questa sera la Champions League 2013-2014. Otto gironi per 32 squadre, due per raggruppamento che accederanno agli ottavi di finale, dove partirà poi il tabellone a eliminazione diretta. Come di consueto, l'appuntamento settimanale è diviso in due giorni: questa sera si giocano le partite dei gruppi A, B, C e D. In campo, alle 20:45 che è l'orario di tutte le partite in programma, una sola italiana: Copenhagen-Juventus è già snodo cruciale per la stagione dei campioni d'Italia, che non possono permettersi di perdere punti contro la cenerentola del gruppo, che non va comunque sottovalutata. Nello stesso girone si gioca Galatasaray-Real Madrid, riedizione dei quarti di finale dello scorso anno, con i turchi che sfiorarono la grande rimonta al ritorno. Fatith Terim cerca punti per andare a caccia di una qualificazione che non sarà facile. Per quanto riguarda il gruppo A, si giocano Manchester United-Bayer Leverkusen e Real Sociedad-Shakhtar Donetsk. Bel girone: i Red Devils cercano riscatto dopo due anni europei opachi, i tedeschi sono ormai una realtà e puntano agli ottavi, ma lo Shakhtar Donetks di Mircea Lucescu è una bruttissima gatta da pelare, anche senza tre stelle che hanno fatto le valigie, come ha dimostrato la scorsa stagione. Poi la Real Sociedad, che torna nei gironi dopo 10 anni e naturalmente non vuole sfigurare, pur avendo forse qualcosa in meno delle altre. Nel gruppo C, Benfica-Anderlecht e Olympiacos-PSG. E' stato definito come il girone più abbordabile, almeno nel senso che le due favorite, ovvero i portoghesi (finalisti in Europa League a maggio) e i transalpini, che vogliono migliorare i quarti centrati la scorsa stagione, sono troppo superiori alle avversarie. Di sicuro all'Anderlecht, ma anche all'Olympiacos che pure riesce sempre a inventarsi qualcosa e non è nuovo a qualificazioni agli ottavi di finale. Infine il gruppo D: Bayern Monaco-CSKA Mosca e Viktoria Plzen-Manchester City. Le due superpotenze si erano già incontrate nel 2011/2012: i campioni d'Europa in carica naturalmente non possono fare meglio se non rivincere la coppa, il City invece arriva da due eliminazioni al primo turno. Stavolta non ha il girone di ferro, pur se il Viktoria Plzen può dare fastidio (lo scorso anno ha raggiunto gli ottavi di Europa League eliminando il Napoli). Tanti i protagonisti in campo questa sera: da Wayne Rooney a Sergio Aguero, fino alla coppia Cavani-Ibrahimovic. Sarà grande calcio, e chissà: forse già da questa sera cominceremo a trarre qualche indicazione utile per il passaggio del turno.