BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Champions League/ Video, Manchester United-Bayer Leverkusen (4-2): gol, sintesi e highlights (gruppo A)

Pubblicazione:martedì 17 settembre 2013 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 18 settembre 2013, 12.11

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

VIDEO MANCHESTER UNITED-BAYER LEVERKUSEN (4-2): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE. GRUPPO A) - Il Manchester United ritrova la vittoria e Wayne Rooney. Grande serata da parte dei Red Devils, che battono 4-2 il Bayer Leverkusen nella prima giornata del gruppo A di Champions League e mettono subito le cose in chiaro per quanto riguarda il passaggio del turno. David Moyes parte con il piede giusto, eppure la partita è stata molto equilibrata ed è una sorta di "giustizia" che il Leverkusen abbia trovato il gol finale, anche se inutile, per ridurre le distanze. Le statistiche parlano di 16 tiri per i Red Devils contro i 12 dei tedeschi, con Leno che ha effettuato 6 parate contro le 5 di De Gea e un palo colpito dagli ospiti. Alla fine però lo United si è dimostrato più pericoloso con la palla tra i piedi: al di là dei calci d'angolo costruiti (6-6), la squadra di casa ha fatto valere la legge di Old Trafford creando 43 azioni d'attacco e chiudendo con 4 grandi occasioni contro le 0 del Leverkusen, che dunque a conti fatti è stato realmente pericoloso solo quando ha trovato i due gol. Partita che si è accesa nella ripresa: il Manchester ha chiuso in vantaggio per 1-0 il primo tempo, poi è stato colpito a freddo dal pareggio di Simon Rolfes e ha deciso di accelerare, facendolo subito e con grande concretezza. Ottima la serata per Wayne Rooney, che timbra due gol (il terzo nel giro di quattro giorni, dopo quello realizzato in Premier League) e spinge il contropiede, con tanto di assist, che porta al 4-1 di Antonio Valencia, che chiude definitivamente la partita prima che Toprak riduca sotto misura. Dopo l'eliminazione precoce nelle ultime due edizioni, il Manchester United decide di partire subito forte e prendersi la vetta della classifica.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MANCHESTER UNITED-BAYER LEVERKUSEN (4-2): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE. GRUPPO A), da www.uefa.com

I GOL - Vantaggio United al termine di un'azione manovrata: colpo di testa di Kagawa ad aprire per Evra che la mette in mezzo da sinistra, il pallone arriva a Wayne Rooney che schiaccia a terra facendo infilare il tiro sotto la traversa. Il Leverkusen la pareggia a inizio ripresa: Rolfes riceve palla al limite dell'area e lascia partire un sinistro morbido a giro, che si infila alla destra di un immobile De Gea. Lo United non ci sta e la raddrizza subito: Valencia vola con spazio sulla destra, alza la testa e mette al centro dove Van Persie si produce in una strepitosa semirovesciata che piega le mani a Leno, forse molle sul pallone ma tradito dalla bellezza del gesto. Poco dopo, sul rinvio lungo di De Gea, buco clamoroso da parte di Toprak che lascia campo a Rooney che da sinistra entra in area da solo e trafigge Leno sul secondo palo. Il 4-1 ancora in contropiede: Ashley Young centrale per Rooney che spinge, apertura a destra per Valencia che ha una prateria davanti a sè e batte Leno sul primo palo. Nel finale l'orgoglio Leverkusen: angolo da destra, colpo di testa di Reinartz sulla traversa interna, la palla resta lì e Toprak - che pure rischia di sbagliare - si riscatta accorciando il risultato.

MANCHESTER UNITED-BAYER LEVERKUSEN: IN DIRETTA TV E IN STREAMING VIDEO, COME VEDERE LA PARTITA (CHAMPIONS LEAGUE, GRUPPO A) - Si gioca questa sera alle 20:45 Manchester United-Bayer Leverkusen, partita valida per la prima giornata del gruppo A di Champions League. E' la prima fase della competizione: già da questa partita si potrà capire se i Red Devils avranno il ruolo di leader del girone, lasciando le altre tre squadre a giocarsi il secondo posto per gli ottavi. I tedeschi, da anni una delle più fulgide realtà del calcio tedesco pur non riuscendo a mettere le mani su un trofeo, paiono essere i più attrezzati per gli ottavi, ma dovranno guardarsi soprattutto dal sempre ostico Shakhtar Donetsk, pur ridimensionato da cessioni illustri. Esordio in Champions League per David Moyes, che in campionato ha già vissuto un paio di battute d'arresto e sa di dover convivere con lo spettro (e la statua) di Sir Alex Ferguson. Gara che si gioca a Old Trafford e sarà diretta da un gruppo di arbitri sloveno: Damir Skomina sarà coadiuvato dai guardalinee Matej Zunic e Bojan Ul, quarto uomo Primoz Arhar, addizionali Slavko Vincic e Roberto Ponis. La partita sarà trasmessa in diretta su Sky Calcio 5, canale 255 del pacchetto - anche in alta definizione; commento affidato ad Andrea Marinozzi, mentre su Diretta Gol Champions League (canale 204, Sky Supercalcio) collegamento con tutti i campi, a Old Trafford ci sarà Federico Zancan. Su Sky Sport 1, Sky Supercalcio e tutti i canali Sky Calcio ci sarà una presentazione in studio con Fabio Caressa, Gianluca Vialli e Paolo Rossi; collegamenti anche all'intervallo e lungo e ricco post partita. Su Mediaset Premium nessuna diretta: differita alle ore 12 di domani (18 settembre) su Premium Calcio, con telecronaca di Fabio Fava. Diretta Gol Champions League, su Premium Calcio 4 (canale 374) vedrà il collegamento da Manchester con Niccolò Ceccarini. Anche qui, studio pre e post partita, comprensivo di collegamento all'intervallo: conduce Marco Foroni, ospiti Maurizio Pistocchi e Giovanni Galli, il canale è Premium Calcio (370). In radio, Francesco Repice darà aggiornamenti di gol e risultato parziale e finale all'interno della telecronaca di Copenhagen-Juventus (la trasmissione è "Zona Cesarini" su Rai Radio 1); gli appassionati più "social" potranno invece seguire aggiornamenti in temporeale anche su Twitter, con l'hashtag generale #Champions League e quello "riservato" alla partita #ManUtdLeverkusen. Per chi non potesse essere davanti alla televisione, è possibile lo streaming video su Sky Go, servizio riservato agli abbonati per seguire la programmazione Sky su PC, tablet e smartphone.



© Riproduzione Riservata.